Ecco chi è, e come è nato, il ballerino del “contagioso” spot della Tim (video)

Si è presentato sul piccolo schermo in completo azzurro e cappello in testa. Ne abbiamo intravisto un po’ meglio i connotati del viso grazie alla sue perfomance dal vivo sul palco dell’Ariston. E pur essendo uno dei più assidui protagonisti del web, dopo averlo visto esibirsi in tv per le vie di Milano sulle note di All Night, del dj austriaco Parov Stelar, dopo l’ennesima messa in onda a frotte gli italiani si sono chiesti chi fosse e da dove provenisse quel ballerino protagonista del contagioso balletto dello spot della Tim. E la risposta è semplice quanto eloquente: nato sul web. Acclamato dalla Rete. Gettonato dagli internauti. E come intermezzo uno spot televisivo per la Tim che lo ha consacrato ballerino del tormentone dell’anno: ecco chi è il protagonista del trascinante spot musicale della nota marca di telefonia. 

Ecco svelato chi è il ballerino dello spot della Tim

Ebbene, il mistero è finalmente svelato: e a rivelarne curiosità e dettagli è, tra gli altri, un particolareggiato servizio apparso sul sito dell’Agi a firma di Sonia Montrella.  Il suo nome d’arte è Just Some Motion, lui ha 29 anni, è tedesco ed è a tutti gli effetti una creatura partorita e sponsorizzata dal web. Di sicuro un personaggio destinato a lasciare il segno – e non solo in Rete – come già prima di lui gli autori di altri gettonatissimi tormentoni come Psy (quello del Gangnam Style) e Pharrel Williams, che ha spopolato con la sua Happy. Autori ai quali, a conferma della gloria internetica e discografica, proprio sul web sono state tributate numerose – e qualcuna anche esilarante – parodie. Ebbene, non si sottrae al confronto anche il 29enne ballerino tedesco, letteralmente catapultato dal web alle platee internazionali grazie a talento e perspicacia. Come spiega il servizio dell’Agi, infatti, «fino al 2012 per tutti era solo Sven Otten, un ragazzo tedesco di 24 anni come tanti. Poi, nel giorno di Natale di quell’anno, ebbe l’idea di aprire un canale Youtube e di postare un video in cui ballava sulle note di Delight di Jamie Berry Feat.Octavia Rose. Lo fece quasi per scherzo, per mostrare alla sua famiglia i risultati di lunghi pomeriggi trascorsi a danzare nel salotto di casa mescolando stili diversi tra loro. Il video piacque, e non solo ai parenti».

Una carriera incoronata dal e sul web

La svolta arrivò subito dopo quando un suo amico pubblicò il video su Reddit. Fu l’inizio di una carriera che mai avrebbe neppure sognato». E fu così che, la favola iniziata sul web si concluse con il più promettente degli happy end: e «in soli quattro anni il Web, che gli aveva insegnato a ballare attraverso i tutorial, lo ha trasformato in una star con numeri da capogiro: 155mila iscritti al canale YouTube, 60 milioni di visualizzazioni e più di 15mila mi piace sulla pagina Facebook».