A Rimini presidio per l’ex miss sfregiata con l’acido dal fidanzato

La città di Rimini si stringe intorno a Gessica Notaro, la ragazza di Rimini (28 anni), ex miss Romagna 2007, sfregiata in volto dall’acido dal suo ex fidanzato (29 anni),  Edson Tavares originario di Capo Verde.

Nel pomeriggio è infatti in programma  in piazza Tre Martiri un presidio promosso dal Comune di Rimini e dal centro antiviolenza ‘Rompi il Silenzio’.

Le condizioni di salute della ragazza, ricoverata al reparto Grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena, sono stabili ma ancora i medici non possono stabilire se recupererà la vista ad entrambi gli occhi. “Il presidio – spiegano dal Comune di Rimini – sarà un momento comune, aperto a tutta la cittadinanza, perché la violenza contro le donne, che si nutre di indifferenza e di rassegnazione, non deve passare sotto silenzio, perché la ferita di Gessica è una ferita all’intera collettività riminese”.

L’ex fidanzato Eddy, così come lo chiamavano tutti, continua invece a negare, ma le immagini riprese dalle telecamere nella zona dell’agguato lo inchioderebbero. Come ha scritto Il Resto del Carlino In un fotogramma si vedrebbe chiaramente Gessica che insegue l’uomo che gli ha appena lanciato addosso l’acido. E gli investigatori hanno pochi dubbi sul fatto che quella persona sia Tavares. L’indagato è stato trasferito nel carcere di Forlì, ma prima gli è stato notificato l’avvio del procedimento per la revoca del soggiorno, firmato dal questore, Maurizio Improta. Nel caso venga riconosciuto colpevole e condannato, sconterà qui la sua pena e poi sarà espulso dall’Italia.