Battisti “vintage”, ed è subito trionfo: il cofanetto in vinile sbanca le classifiche

La sentenza che aveva dato ragione a Mogol nella querelle che lo opponeva alla vedova di Lucio Battisti potrebbe aver spianato la strada all’operazione “vintage” che ieri Amazon ha ufficialmente aperto, mettendo in vendita un cofanetto di dischi in vinile del grande cantante morto prematuramente. Otto dischi in versione “tradizionale”, con tutte le canzoni più famose del duo che ha fatto la storia della musica italiana, che in poche ore sono andati letteralmete a ruba su quel mercato parallelo che è il mondo della vendita on line.

Battisti con Mogol, ma anche con Panella

Non solo Mogol ovviamente: nel cofanetto ci sono anchei dischi realizzati da Battisti con Pasquale Panella, l’altro paroliere che lo ha accompagnato durante il suo percorso musicale. Di sicuro, un regalo gradito, apprezzato da tutto il mondo che ancora considera l’uomo del “canto libero” un riferimento insostituibile. In poche ore su Amazon si è conquistato la posizione numero 253 nella classifica Musica e 229 in quella Pop ma con un trend in fortissima crescita.

Un trend destinato a crescere su Amazon

«Non sono numeri altissimi, se si considerano le performance di altri dischi in pre-order – scrive Paolo Giordano su Il Giornale – Ma qui si tratta di un artista sostanzialmente assente dal mondo digitale e di una produzione in vinile, ossia per definizione riservata soltanto a rigorosi appassionati dell’artista oppure a nostalgici del supporto a 33 giri. Ma prima della pubblicazione prevista il prossimo 3 marzo, questi numeri cambieranno drasticamente in meglio perché nel frattempo si sarà sparsa la voce…». E da marzo il cofanetto arriva anche nei negozi tradizionali.