L’ultima illusione di Alfano: «Anche chi è contro Renzi voterà per il Sì» (video)

Sempre più in difficoltà, Angelino Alfano si aggrappa all’ennesima illusione e la spara grossa: «Molti elettori di Forza Italia e molti elettori che sono contro Renzi voteranno per il Sì». E dice che lo dimostrano i sondaggi (che forse non ha letto bene, visto che indicano tutti un vantaggio abbastanza netto per il No). «Occorre votare Sì», ha sempre detto Alfano nel difendere l’indifendibile, «per l’esigenza di cambiare del nostro Paese. L’alternativa a questa riforma è nessuna riforma per altri vent’anni. Chi vota No per mandare a casa Renzi si tranquillizzi. Se vince il No questo governo non cade il 5 dicembre».

Alfano elogia pure l’azione del governo

Poi Alfano raggiunge il paradosso elogiando i risultati del governo. Risultati che vede solo lui: «Siamo un Paese sicuro dove il turismo cresce anche grazie a questo del 10%, tutto questo è frutto del lavoro politico del governo”. Mi sono tolto lo stipendio da ministro, abbiamo già tagliato del 30% lo stipendio dei parlamentari. Se vince il Sì vince ancora il buon senso, se vince il no di Berlusconi, Salvini, D’Alema, dell’estrema sinistra, del Movimento 5 Stelle a coglierne i frutti saranno solo i grillini e Salvini e questo non posso accettarlo». Infine lo slogan: «L’Italia va rimessa in movimento e noi vogliamo rimettere in movimento l’Italia».