Parigi, autobomba a Notre Dame: fermate altre due persone

FacebookPrintCondividi

Altre due persone, un uomo e una donna, sono state fermate a Montargis in relazione al ritrovamento, vicino a Notre Dame, di un’auto con sette bombole di gas. Lo riporta il quotidiano francese Le Parisien. La coppia è stata interrogata dalla polizia anti-terrorismo di Parigi. Non cessano allarme e paura, fintantoché non si arriverà a delineare la stratagia che le due coppie avevano messo in atto. Erano stati già fermati un uomo di 34 anni e la sua compagna di 29. Nell’auto ritrovata presso la cattedrale di Notre Dame c’erano bombole di gas e – a quanto si apprende da fonti della radio France Info – anche di bidoni di gasolio stipati nel cofano. La prima coppia era stata fermata in un’area di parcheggio autostradale del sud della Francia, nei pressi di Orange, con tre bambini. La seconda coppia è stata fermata nel dipartimento del Loiret, a sud di Parigi. Almeno una delle due coppie era «ben nota»all’antiterrorismo per forti simpatie con gli ambienti islamisti radicali. Le coppia fermate sono ancora sotto interrogatorio.