Sindaca cow-girl nel Pavese: aiuta a sventare un furto e insegue i ladri

Tre ladri tentano un furto in una villetta a Valle Salimbene (Pavia), ma la sindaca Daniela Gatti Comini e almeno altri sei cittadini li rincorrono e riescono a metterli in fuga.

Il racconto di Daniela Gatti Comini

«Erano appena passate le 22 – spiega Daniela Gatti Comini alla Provincia Pavese ripercorrendo quei momenti di tensione – quando mi sono ritrovata tre uomini nel giardino adiacente alla mia villetta. Un vicino di casa li ha visti accucciati dietro a un cespuglio e ha iniziato a urlare. Io sono uscita dalla porta in pigiama. A quel punto urlavano tutti e i malviventi hanno iniziato a correre, rincorsi dalla gente. Altri residenti sono, a loro volta, usciti dalle loro case. A quel punto eravamo almeno in sette».

Troppi furti, ora “tolleranza zero”

I ladri sono riusciti a dileguarsi salendo a bordo di un suv guidato da un loro complice, ma Daniela Gatti Comini ha promesso «tolleranza zero» dopo il quarto tentativo di furto in appena otto giorni a Valle Salimbene. Il Comune ha infatti dato il via libera per un nuovo turno di pattugliamenti dei vigili in orario preserale e serale, e a breve saranno affissi avvisi che inviteranno i cittadini a segnalare qualsiasi auto sospetta o persona nuova arrivi nel paese.