Dubbi sull’autismo di tuo figlio? Arriva un numero verde (video)

FacebookPrintCondividi

In pochi mesi di vita ha già raccolto segnalazioni su disservizi e lamentele, ma anche richieste di diagnosi o report di “guru” che offrono cure miracolose. Il Telefono Blu sull’autismo, linea telefonica gratuita attivata da Angsa, Associazione Nazionale Genitori di Soggetti Autistici (intervista), è stato presentato ufficialmente oggi a Roma, ed è a disposizione delle famiglie in tutta Italia al numero 800031819. Il numero verde è stato finanziato grazie alle risorse raccolte dalla Fondazione Italiana per l’Autismo durante la campagna #sfidAutismo dello scorso aprile ospitata dalla Rai, ha spiegato il presidente della Fondazione Davide Faraone. “Abbiamo raccolto 293mila euro grazie alla campagna, con cui finanzieremo questo e altri due progetti, incentrati sulla ricerca – ha detto Faraone, che è anche sottosegretario al ministero dell’Istruzione – Per la nuova campagna in vista del prossimo 2 aprile sono stati presentati già 277 progetti”. Da quando è attivo il telefono ha già raccolto decine di segnalazioni. «Le famiglie chiamano perché si sentono abbandonate – spiega Filippo Fortini, uno degli operatori -, ma è successo anche che ci chiedessero una diagnosi per il proprio figlio, magari sulla base di un comportamento. Non manca chi segnala che ha incontrato qualche sedicente esperto che ha consigliato qualche teoria strampalata, ovviamente carissima».