Il verdiniano D’Anna abbocca allo scherzo sul miracolo di Padre Pio

Chi frequenta almeno un po’ la rete internet sa che esiste un sito di satira, www.lercio.it, che divulga informazioni palesemente false, delle vere e proprie bufale, che però richiamano la suggestione di vere news, e non solo nella titolazione, a conferma di come la comicità tragga spunto sempre da fatti reali. Le notizie di Lercio.it, però, non hanno lo scopo di ingannare il lettore, ma di farlo sorridere, talvolta riflettere. Del resto basta leggere la fonte, indicata chiaramente a fine articolo, per comprendere che di vero c’è solo la “cornice” con cui la notizia viene presentata. Abboccare è impresa difficile, se non impossibile. Ma qualcuno, in Parlamento, c’è riuscito. Si tratta del senatore ex Forza Italia, attuale verdiniano, Vincenzo D’Anna, che ha condiviso sul suo profilo Facebook (ma ora il post è stato rimosso) una notizia di Lercio con la foto della salma di Padre Pio e la scritta: “Invalido miracolato fa causa a padre Pio: ‘Mi hanno tolto la pensione’”. In tanti hanno sorriso, D’Anna, a quanto pare, ci ha creduto. E ha commentato: «Non so quanto possa essere vera la vicenda. Se lo fosse confermerebbe che gli Italiani per una buona pensione fanno a meno anche dei miracoli. L’assistenza dello Stato prima di tutto”. E certo, facciamo subito una legge per abolire i danni economici dei miracoli…