La “papalina” di Francesco venduta all’asta per 15mila euro

È stata venduta all’asta per 15 mila euro la “papalina”  che Papa Francesco donò nel 2014, durante un’udienza, al giornalista fiorentino Franco Mariani. Ad aggiudicarsela su CharityStars, piattaforma specializzata nel proporre all’incanto memorabilia ed esperienze con personaggi famosi per beneficenza, è stato Simon, un utente americano. La decisione di mettere all’asta il cimelio era stata presa dallo stesso Mariani, per finanziare una serie di iniziative che con la sua associazione, Firenze Promuove, intende realizzare in vista del cinquantesimo anniversario dell’alluvione di Firenze del 1966. Mariani raccoglie dal 1994 materiale fotografico e video sull’alluvione e già nell’ottobre scorso è stata presentata una mostra fotografica con foto inedite dell’alluvione e più di 120 ritagli di giornali dell’epoca. Secondo quanto si legge in una nota, lo statunitense che si è aggiudicato la “papalina” lo ha fatto con l’intenzione di regalarla alla moglie “per riconquistarla dopo il nostro allontanamento. Lei è molto devota al Papa”.