Svezia, per uccidere il killer con la spada sceglie la maschera di Darth Vader

Con una spada, vestito di nero e mascherato come Darth Vader, il “cattivo” di Star Wars, un uomo si è introdotto in una scuola di Trollhattan, in Svezia e ha aggredito e ucciso nel suo folle attacco un professore e uno studente, rimanendo a sua volta ucciso dalla polizia intervenuta in forza nell’istituto. Il killer ha bussato alle porte di diverse aule, ferendo con la spada le persone che aprivano.Ha anche trovato il modo di fare un selfie con due studenti, come documenta la foto pubblicata dal giornale svedese Dagens Nyheter sul profilo Twitter. L’aggressore, un ventunenne che non faceva parte della scuola e che non era conosciuto dalla polizia, viveva nella cittadina di Trollhattan, circa 75 km a nord di Goteborg.

Svezia, la maschera inquietante e il precedente di Holmes in Colorado

Inquietante la scelta di mascherarsi come un personaggio della saga di Star Wars: c’è grande attesa infatti per il settimo episodio della saga, Il risveglio della forza, che uscirà nei cinema a metà dicembre ma il cui lancio pubblicitario va avanti ormai dalla fine dell’estate. Nel 2012 si registrò un precedente: uno squilibrato, James Holmes, durante la proiezione dell’ultimo film della saga di Batman – Il Cavaliere Oscuro, il ritorno –  ad Aurora (Colorado) entrò nel cinema travestito da Joker sparando sugli spettatori e uccidendo 12 persone. Si trattava della prima del film, anche in quel caso molto atteso e molto “montato” dagli spot pubblicitari. Circostanze che, evidentemente, fanno scattare nelle menti malate delle personalità deviate un meccanismo di incontrollabile violenza.