Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 26 ottobre 2015

Molti gli argomenti trattati sui quotidiani che oggi 26 ottobre 2015 troverete in edicola. Le elezioni in Polonia e Argentina – oltre ai tradizionali servizi sportivi delle edizioni del lunedì – sono chiaramente al centro del dibattito politico. Il Corriere della Sera dedica ampio spazio alla vittoria della destra in Polonia: Il PiS si afferma con il 39,1%: «Possiamo governare da soli». I centristi al 23,4%. Gli ultimi sondaggi – si legge sul Corriere . davano la vittoria proprio alla principale forza di opposizione, ovvero il partito nazionalista e conservatore Diritto e Giustizia. Fuori dal governo i liberali di Tusk». E sui migranti c’è l’accordo al vertice Ue: «Accolti in centomila da rotta Balcani. Minisummit sull’emergenza profughi a Bruxelles intesa in 17 punti per definire le procedure e le quote di accoglienza. La metà destinata alla Grecia».

Su Repubblica ampio spazio allo scontro sull’Agenzia delle Entrate. «Se continua ad esternare il suo malessere e a dire che l’Agenzia muore, le dimissioni diventano inevitabili», dice Enrico Zanetti, segretario di Scelta Civica e sottosegretario all’Economia, parlando di Rossella Orlandi, numero uno dell’Agenzia delle entrate. Il Fatto Quotidiano apre con le parole di Davigo (“Politici, fate pulizia”) mentre il Giornale torna sul pensionato (“Perché ho sparato al ladro”). Il Messaggero torna sul sindaco dimissionario di Roma: “Marino tratta, lo stop di Renzi”. Sullo stesso tema Il Tempo, con un titolo particolare (“Marino Che”) e l’immagine di Che Guevara. La Nazione punta sui Marò e “l’imbroglio delle rotte”. Libero dà spazio alla Casamonica pentita: “Ecco chi copre i clan”.

Le prime pagine dei quotidiani che sono  in edicola oggi 26 ottobre 2015:

corriere della sera fatto quotidiano il foglio il giornale il mattino il messaggero il tempo la nazione la repubblica la stampa libero sole 24 ore