Si masturba in scena col Crocifisso. E la sinistra la celebra come grande artista

Non ci sono solo le Femen che si sono esibite in show blasfemi e trash in Vaticano mimando un atto sessuale con il Crocifisso. Non c’è solo il regista austriaco Ulrich Seidl che nel film, Paradise Faith ha dissacrato Gesù introducendo una scena in cui una fervente cattolica si masturbava col Crocifisso. A fare ricorso all’identica sacrilega trovata c’è anche l’attrice e regista catalana, Angélica Liddell considerata una delle figure più trasgressive del teatro contemporaneo, che (il 18 e 19 settembre) porterà in scena al Teatro Olimpico di Vicenza uno spettacolo che sicuramente già fa discutere.

La masturbazione con la Croce dell’attrice catalana Liddell

Nell’opera teatrale dal titolo Prima lettera di San Paolo ai Corinzi l’attrice racconterà di quando, ragazzina, si procurava piacere attraverso un Crocifisso. La stessa artista ha spiegato: «Se parlo di masturbazione, lo faccio dal punto di vista della fede. Mi masturbavo col Crocifisso perché il mio corpo reagiva alla bellezza di un uomo crocifisso e santo, irraggiungibile. Volevo amare il Re dei Re». Tra le altre scene ci sarà anche quella in cui un gruppo di Maddalene penitenti si stenderanno sui pezzi della croce di Gesù. Poi ci sarà del sangue vero prelevato da un attore. Intervistata da Repubblica, l’attrice ha detto: «Non m’interessa la bestemmia, lo scandalo, la provocazione, m’interessa il sacro, la religione come ne parlava Bataille, qualcosa di sovversivo, estraneo alla vita calcolata della ragione, irrazionale e antisociale». E soprattutto, non le interessa nulla se la sua sua opera teatrale possa offendere la sensibilità di migliaia di cristiani.

Le polemiche

Di certo la notizia della messa in scena di Prima lettera di San Paolo ai Corinzi  ha già provocato l’accesa reazione di alcuni gruppi cattolici e di Matteo Salvini che sulla sua pagina Facebook ha scritto: «Una “artista”, tale Angélica Liddell, racconterà al pubblico di quando si masturba col Crocifisso. Avete capito bene, questa si masturba col Crocifisso. E lo racconta  durante uno “spettacolo”. L’amministrazione di sinistra, pare contenta. Per qualcuno sarà “arte”, a me pare una enorme schifezza». Per la cronaca, a Vicenza governa una giunta di centrosinistra guidata dal sindaco del Pd Achille Variati.