Made in Italy, nasce il “navigatore” per chi cerca cucina tipica

Non solo per i turisti. Anche per gli italiani il cibo è il vero valore aggiunto delle vacanze nel Belpaese. Gli uni e gli altri spendono a tavola quasi un terzo del budget destinato alle ferie, per un importo complessivo quantificato in 11 miliardi di euro. E ora hanno uno strumento in più per soddisfare i loro desideri: una App che li guida alla scoperta del “tipico” più vicino.

Il cibo made in Italy traina il turismo

A ideare la App è stata la Coldiretti, che ha anche realizzato la ricerca sui gusti dei vacanzieri. Dallo studio è emerso che il cibo è la prima leva del turismo in Italia, ottenendo un indice di gradimento tra i turisti più alto anche dell’offerta culturale, che comunque mantiene un elevato appeal, in particolare tra gli stranieri. Se due turisti di altre nazionalità su tre, infatti, considerano la cultura e il cibo la principale motivazione del viaggio in Italia, il 78% degli italiani in vacanza vuole soprattutto gustare i prodotti tipici del luogo in cui si reca. Più di un italiano su quattro, il 28%, poi, torna a casa con specialità alimentari tipiche.

I numeri del primato italiano

D’altra parte, ha ricordato ancora Coldiretti, l’offerta non di prodotti tipici locali non fa difetto e anzi l’Italia detiene la leadership mondiale nel turismo enogastronomico grazie a 4.886 prodotti tradizionali censiti dalle Regioni, 272 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario, 415 vini Doc/Docg, quasi 21mila agriturismi e oltre 6.600 fattorie dove acquistare direttamente dagli agricoltori di Campagna Amica. «È questo il risultato del lavoro di intere generazioni di agricoltori impegnati a difendere nel tempo la biodiversità sul territorio e le tradizioni alimentari», ha commentato il presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo, sottolineando che «si tratta di un bene comune e di un patrimonio anche culturale».

La App che guida alla scoperta del “tipico”

Incrociando dunque domanda e offerta, Coldiretti ha sviluppato la App “Farmersforyou” per mettere in connessione gli imprenditori agricoli italiani con i turisti in vacanza. L’App, in versione italiana e inglese, permette di accedere a tutta la rete di Campagna Amica e consente di scegliere gli agriturismi, i mercati, le fattorie, le botteghe, ma anche i ristoranti che offrono menù con prodotti acquistati direttamente dagli agricoltori di Coldiretti. Soprattutto, l’App prevede il servizio “around me” che, geolocalizzando l’utente, gli permette di visualizzare le offerte in un raggio di 30 km da dove si trova.