Lo rapinarono a bastonate: li rivede e li fa arrestare. Tre romeni in manette

Riconosce i suoi rapinatori e telefona al 113: bloccati e sottoposti a fermo tre dei dieci aggressori che – armati di bastoni – lo picchiarono e lo derubarono di un tablet e 50 euro il giorno di Ferragosto in piazzale Labicano a Roma. Tre i romeni in manette. La vittima era dovuta ricorrere alle cure mediche per le numerose contusioni riportate su tutto il corpo.

 Telefona al 113, tre i romeni in manette

Nel vedere quei tre uomini in piazza San Giovanni, si è fatto coraggio e ha telefonato al 113. Li ha seguiti da lontano fino a piazza Porta San Giovanni e, in contatto telefonico con la centrale della Polizia, ha comunicato la sua posizione e quella dei rapinatori. Quando gli agenti in servizio al Reparto Volanti, sono arrivati sul posto, i tre stranieri – di 35, 22 e 18 anni, tutti romeni e senza fissa dimora – sono stati bloccati e accompagnati negli uffici del commissariato San Giovanni. Al termine degli accertamenti, in considerazione dei gravi indizi di colpevolezza, il pericolo di fuga ed i precedenti di Polizia per due di loro, sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria. Dovranno rispondere di rapina aggravata.