La Moretti pro gay ma anche a favore della famiglia tradizionale

Prima la famiglia tradizionale e poi i diritti degli omosessuali. O il contrario? Tanta confusione per Alessandra Moretti, candidata del PD in Veneto, che secondo “Il Giornale” si è incartata su un tema delicato che rischia di farle perdere altri voti. «Ladylike» deve avere le idee confuse. Il Forum per le famiglie del Veneto denuncia «l’attacco diretto all’istituto familiare» e lancia la «valutazione di impatto familiare come strumento per orientare le politiche fiscali e tariffarie a favore della famiglia»; gli Lgbti promuovono «una definizione inclusiva delconcettodifamiglia»e«laparità delle persone Lgtbi in regione Veneto». L’uno chiede «una legge regionale sulla famiglia naturale che non includa altre forme di convivenza», gli altri di riconoscere «inmanieraparitaria i diritti di tutte le famiglie» e l’abrogazione della mozione votata dal consiglio regionale che istituisce la “Festa della famiglia naturale fondata sull’unione tra uomo e donna” che sarebbe discriminatoria verso le altre forme di unione.

Disastro diplomatico della Moretti su un tema delicato

Si può capire la frenesia acchiappavoti di Alessandra Moretti, partita in netto svantaggio rispetto al governatore ricandidato Luca Zaia, e penalizzata dalla presenza di una lista di sinistra vicina alle posizioni del premier greco Tsipras e degli spagnoli di Podemos. Nemmeno la scissione leghista tra Zaia e il sindaco di Verona Flavio Tosi sembra aver mai messo davvero in corsa l’ex portavoce di Pier Luigi Bersani.

Nessuno sa quali siano davvero le idee della Moretti

Ma  cosa vuole davvero la Moretti? Famiglia naturale o coppie omosessuali? Una risposta chiara non c’è. Su questa faccenda «Ladylike» ha svicolato alla grande, limitandosi a ribadire sulla sua pagina Facebook il «chiarissimo impegno per i diritti civili». Così al Forum si sono un tantino risentiti e hanno annunciato la cancellazione della Moretti dall’elenco dei sottoscrittori. Con il risultato di aver scontentato tutti, perso altro consenso e aver fatto una figura un po’ barbina. Davvero poco Ladylike.