Madia contestata dai precari della PA: “Vogliamo il contratto”

Alcune decine di lavoratori dell’Unione sindacale di base (Usb) sono salite sul palco dove si è svolto il convegno inaugurale del Forum Pa con il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, interrompendo il suo intervento. “Vogliamo un contratto” la richiesta alla base della protesta. Dopo una interruzione di una decina di minuti il dibattito è ripreso. I lavoratori dell’Usb hanno indossato maglie con l’hashtag ‘Madiabugia’, contestando in particolare lo stop alla contrattazione nel pubblico impiego e hanno cercato di consegnare al ministro Madia un Pinocchio di legno. “Esattamente un anno fa il ministro Madia, sempre al Forum Pa, affermava che non era vero che il Def bloccasse i contratti fino al 2020, salvo essere successivamente smentita dallo stesso premier”, sottolinea l’Usb nel volantino distribuito durante la protesta. Uno dei lavoratori ha anche preso la parola sul palco protestando anche contro la riforma della scuola, la mobilità nelle province e la precariazzazione. Al momento della contestazione, nel dibattuto inaugurale del Forum Pa, era presente sul palco anche il ministro francese della P.A, Thierry Mandon, ospite della kermesse.