Ma che è ‘sta schifezza? La risposta di Napoli allo spot di McDonald’s

“Papà, ma ch’amma fa cu’ sta schifezza? Io voglje ‘a pizza!”. Continua a colpi di spot la guerra tra McDonald’s e i napoletani. L’ultima risposta allo spot contro la pizza arriva da un video ironico che spopola su Youtube: «Nei giorni scorsi ha fatto scalpore lo spot di una grossa multinazionale in cui viene screditato il pasto simbolo di una città, la Pizza. Ecco la risposta ironica del popolo napoletano Emoticon heart ‪#‎puokemed‬». L’autore del filmato rigira in chiave napoletana lo spot dell’Happy Meal della nota catena di fast food McDonald’s.

Pizza e McDonald’s, una guerra di spot

Tutto è partito con lo spot di McDonald’s: un bambino è al ristorante insieme a mamma e papà. Il cameriere gli chiede: “E tu che pizza vuoi?”, “Un Happy meal” la risposta, seguita dallo slogan «Tuo figlio non ha dubbi: Happy Meal, sempre a 4 euro». Uno spot che hascatenato l’ira dei napoletani che l’hanno definito “Uno spot blasfemo”. A portare avanti la protesta in primis i pizzaioli:  alcuni di loro hanno anche distribuito pizze fuori da un locale di McDonald di Napoli. Mentre l’Associazione Verace pizza napoletana ha minacciato azioni legali e alla quale McDonald’s Italia ha risposto: «Vorremmo dire ai pizzaioli di Napoli che nessuno ha sferrato un attacco a loro, tanto meno a un’istituzione come la pizza. Anche noi di McDonald’s, da buoni italiani, amiamo la pizza e frequentiamo le pizzerie. Con il nostro spot abbiamo messo in scena una situazione che è capitata a chiunque abbia un figlio. I genitori decidono di uscire e i bambini spingono per venire da McDonald’s, chi non ha sperimentato almeno una volta questa situazione? Senza dimenticare che conviene anche ai genitori… Ma questo non vuol dire che gli italiani smetteranno di frequentare le pizzerie, nessuno si allarmi. In fondo McDonald’s ha solo 510 ristoranti in Italia, mentre le pizzerie sono decine di migliaia… in questo caso i piccolini siamo noi».