Roma choc: dopo i cinghiali in tram, la capra nel metro e l’aereo in sosta vietata, ecco l’uomo nudo in strada…

Alla fiera di Roma, per due soldi, un maialino vicino ai rifiuti arrivò. Poi venne il cinghiale, che salì sul tram, che fece scendere la capra dal metrò, che spostò l’aereo in sosta vietata, che vide l’uomo nudo per strada, che al mercato Marino trovò. Sembra un ritornello di una famosa canzone di Angelo Branduardi, invece è la Roma di Ignazio Marino, dove ogni giorno, ad ogni ora, può accadere qualcosa di sensazionale. L’ultimo “evento”, si fa per dire, in ordine di tempo, è l’apparizione per strada, a Trastevere, di un uomo che camminava nudo, come se stesse su una spiaggia di naturisti alle Maldive. L’immagine, catturata da un fotografo di Tm News, sta facendo il giro della rete, e si unisce ad altre che da mesi fanno della capitale una metropoli segnata dal degrado e dall’incuria: ricorderete i maiali in strada, vicino ai bidoni della spazzatura stracolmi di rifiuti, in via Boccea, ma anche il cinghiale sul tram numero 8, la capra fotografata mentre andava a spasso nel metro di Valle Aurelia, l’aeroplano parcheggiato all’esterno dell’ospedale San Camillo. Ora il giro del mondo lo fa “l’uomo nudo a Trastevere”, ma non è un’opera di Andy Wharol. Forse è solo un ubriacone, ma qualcuno lo fermi.