Memo Remigi con Evaristo Beccalossi: sapessi come è strano candidarsi per l’Udc a Milano…

Ci voleva Beppe Viola: chissà come avrebbe commentato la notizia giunta nel pomeriggio da Milano. «Memo Remigi ed Evaristo Beccalossi candidati in Lombardia nelle liste dell’Udc». Non è una battuta di Maurizio Crozza o l’ultimo tweet di Spinoza.it. Davvero il partito di Buttiglione e Casini ha messo in lista per il Pirellone (a sostegno di Albertini) due nomi consegnati alla mitologia degli anni Ottanta. Come i camperos, i paninari o Christiana F. e i ragazzi dello Zoo di Berlino, Remigi e Beccalossi sono gli ospiti ideali di una trasmissione di Fabio Fazio. Buoni per andare a una nuova edizione di Anima mia, ma per la politica? A quale dei geniali spin doctor della campagna casiniana sarà venuto in mente di mettere in lista insieme il cantore della Milano nebbiosa, malinconica e demodè assieme all’idolo dei tifosi interisti? E non si tratta neppure di candidature di bandiera, tanto per far volume: Beccalossi è in lista al terzo posto, mentre il 75enne cantore di «Sapessi come è strano innamorarsi a Milano» al quinto. Proprio il numero dieci nerazzurro, che trent’anni fa accendeva la fantasia dei tifosi, è diventato un personaggio da cabaret. Resta tuttora memorabile un monologo di Paolo Rossi su una partita surreale e “sfigata” giocata da Beccalossi con tanto di rigori sbagliati uno appresso all’altro. Ancora più malinconico e trash l’effetto della candidatura di Memo Remigi. Da citare tutto attaccato, nome e cognome. Come Topo Gigio o Capitan Harlock. A questo punto c’è da chiedersi: quale sarà la strategia elettorale di Casini? Un programma che obbliga tutti a tornare indietro di quarant’anni? Oppure un diabolico messaggio subliminale: votare l’Udc per tornare agli anni della Milano da bere, gli anni in cui governi duravano sei mesi, in cui le tangenti fioccavano, ma soprattutto gli anni in cui la Democrazia cristiana imperversava. Avanti, dunque, con Beccalossi e Memo Remigi, in attesa di trovare in lista pure Egidio Calloni e Furia cavallo del West.