L’esilarante seconda vita di Toninelli, assicuratore in monopattino: “Ora mi rispettano”

25 Gen 2023 16:43 - di Gabriele Alberti
Toninelli

C’è sempre della comicità -volontaria o involontaria – quando c’è di mezzo Danilo Toninelli. L’ex parlamentare grillino ed ex ministro, oltre a collezionare figuracce durante i processi a Salvini, rilascia interviste parlando della sua “seconda vita“. Ora fa l’assicuratore, visto che come sappiamo non si è potuto ricandidare per la legge dei due mandati imposto da Beppe Grillo. Eppure fa ridere lo stesso. Come quando racconta al Corriere della Sera di come i suoi nuovi colleghi gli chiedano come funziona la politica.  «I colleghi? C’è molta curiosità e voglia di capire cosa accade dentro i palazzi. Mi hanno fatto molte domande su come è questo politico o quest’altro. C’è da parte loro molto rispetto nei miei confronti per quello che ho fatto. Un collega in particolare che usa il monopattino mi adora per averlo reso un mezzo di trasporto utilizzabile». Eh già, sono soddisfazioni…Ecco, già sapere che qualcuno chieda al leader maximo delle gaffes come funzioni il Palazzo ci fa un po’ sorridere. Immaginiamo le risposte. E che lo rispettino più di quando era in politica non stentiamo a crederlo.

Toninelli assicuratore e youtuber si racconta

Nei palazzi o fuori, la vita di Toninelli, almeno per come la racconta, è sempre esilarante per quel suo modo di raccontarsi come il re dei monopattini. «La vita fuori dai palazzi della politica sta andando molto bene. Ero preparato al ritorno alla routine di prima, perché non mi sono mai sentito identificato nel vestito della politica né da parlamentare né da ministro. Quindi quando è stato il momento di togliermi quella seconda pelle è stato facile». Non stentiamo a credere che fuori dai palazzi delle politica si trovi meglio. Fa una vita da assicuratore «per una importante compagnia. Faccio la spola tra Cremona e gli uffici di Milano e Roma». Una vita da pendolare. Certamente farà meno gaffe che in Parlamento o alle Infrastrutture. Ma nel fine settimana non rinuncia a dire la sua in quelle sue dirette social che tanto lustro hanno dato al teatrino pentastellato. Così il sabato e la domenica Toninelli si dedica al suo canale Youtube che – gongola – “fa oltre 100mila visualizzazioni a settimana”.

Non rinuncia alla politica e nel week end si trasforma

Ammette che la sua vocazione è ancora la politica. Toninelli infatti non rinuncia a divulgare il suo verbo su YouTube o TikTok, dice volendo parlare soprattutto ai giovani. «Così continuo a fare politica», dice l’ex ministro che getta la maschera e confessa di partecipare alle riunioni con attivisti e militanti: «Sono ancora attive le nostre storiche chat», dice. Fa ridere, parla come un oracolo e sentenzia «Tutto ciò che abbiamo fatto, lo abbiamo fatto in libertà ritenendolo giusto per quei determinati momenti storici. Non c’è futuro solido senza radici antiche».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA