Le ultime parole di Benedetto XVI: “Signore, ti amo”. Da domani la salma esposta per il saluto dei fedeli

1 Gen 2023 19:13 - di Redazione

‘Signore, ti amo’. Sono queste le ultime parole pronunciate dal Papa emerito Ratzinger. Lo ha fatto sapere il portavoce del Vaticano, Matteo Bruni, spiegando che sono state raccolte, nella notte, dalla persona che lo vegliava.

Erano circa le 3 della mattina del 31 dicembre, alcune ore prima della morte. Ratzinger non era ancora entrato in agonia; in quel momento i suoi collaboratori e assistenti si erano dati il cambio. Con lui, in quel momento, c’era solo un infermiere che non parla il tedesco. “Benedetto XVI – ha raccontato il segretario di Benedetto XVI, mons. Georg Gänswein al direttore editoriale dei media vaticani Andrea Tornielli – con un filo di voce, ma in modo ben distinguibile, ha detto, in italiano: ‘Signore ti amo!’. Io in quel momento non c’ero, ma l’infermiere me l’ha raccontato poco dopo. Sono state le sue ultime parole comprensibili, perché successivamente non è stato più grado di esprimersi”.

Il Vaticano ha intanto diffuso le immagini della camera ardente al monastero Mater Ecclesiae. Benedetto XVI ha un rosario tra le mani. Indossa scarpe nere, non rosse. Comparandolo con le immagini di Wojtyla, Ratzinger, che è un papa emerito, non indossa il pallio. Nella cappellina del Mater Ecclesiae ci sono un albero di Natale e un presepe. Accanto alle spoglie del Papa emerito è stato deposto un mazzo di fiori.

La salma rimarrà nella Basilica vaticana per tre giorni per il saluto dei fedeli. I funerali verranno celebrati in piazza San Pietro giovedì alle 9.30, presiederà il Papa, in forma solenne ma sobria come ha voluto Ratzinger. Le spoglie di Benedetto XVI riposeranno al monastero Mater Ecclesiae fino alla prima mattina di domani quando avverrà la traslazione nella Basilica Vaticana per il saluto dei fedeli. Domani si potrà accedere dalle 9 alle 19. Martedì e mercoledì dalle 7 alle 19.

L’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche ha già fatto sapere ieri che le delegazioni ufficiali presenti ai funerali saranno quelle dalla Germania e dall’Italia ma ancora non è stato ufficializzato chi interverrà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA