Il pacco di Bezos ai suoi dipendenti: Amazon cresce “solo” dell’8%, licenziati 18mila lavoratori

5 Gen 2023 12:58 - di Vittorio Giovenale
Bezos, Amazon

Il pacco di Natale di Bezos ai suoi dipendenti arriverà il 18 gennaio: il gruppo Amazon ha infatti annunciato il taglio di “poco più di 18mila” posti di lavoro, distribuiti nei vari mercati in cui opera il gruppo dell’e-commerce e quindi anche in Europa.

In una comunicazione diffusa sul sito del gruppo, l’amministratore delegato di Amazon Andy Jassy ha affermato che Amazon, che aveva già annunciato circa 10mila tagli di posti di lavoro a novembre, ha rivisto al rialzo la sua stima e “prevede di tagliare poco più di 18mila posti. Revisionare la nostra pianificazione annuale – ha aggiunto Jessy – è stato più difficile quest’anno data l’incertezza economica e il fatto che abbiamo assunto molto negli ultimi anni”.

I più colpiti, dai più numerosi licenziamenti in blocco dell’azienda fondata da Jeff Bezos, saranno i dipendenti dei negozi, come AMAZON Fresh e AMAZON Go, e le sue organizzazioni Pxt, che gestiscono ad esempio le risorse umane. Le lettere di licenziamento arriveranno agli interessati a partire dal 18 gennaio, ha precisato Jassy, aggiungendo che gli interessati rappresentano il 6 per cento della forza lavoro aziendale composta da circa 300mila persone.

Amazon ha assunto con forza durante la pandemia per far fronte all’esplosione della domanda, raddoppiando il suo personale globale tra l’inizio del 2020 e l’inizio del 2022. Ma l’azienda ha visto il suo utile netto diminuire del 9% su base annua nel terzo trimestre. E per l’ultimo trimestre le previsioni di crescita si attestano tra il 2% e l’8% annuo, un dato sotto le attese per il gruppo.

Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo, 58 anni, nel 2021 ha lasciato il posto di ceo al suo luogotenente Andy Jassy. Bezos, tuttavia, conserva un ruolo chiave nella società che ha fondato 28 anni fa rimanendo presidente esecutivo del consiglio di amministrazione. Non c’è dunque la sua firma ai tagli, ma ovviamente c’è il suo avallo.

Lodato per le tante innovazioni che hanno cambiato interi settori economici, Bezos è stato anche duramente criticato per alcune pratiche commerciali anticoncorrenziali o per il trattamento dei suoi dipendenti. Anche in Italia.

(Nelle foto Ansa, un fattorino Amazon; Jeff Bezos con l’attuale compagna, Lauren Sanchez)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA