Gli Stati Uniti considerano Wagner Group “un’organizzazione criminale transnazionale”

20 Gen 2023 20:35 - di Mia Fenice
Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno designato l’organizzazione di mercenari russa, Wagner Group, come “organizzazione criminale transnazionale”. Lo ha annunciato oggi il portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, John Kirby, precisando che questo permetterà al dipartimento di Tesoro di imporre nuove sanzioni al gruppo ed ai suoi alleati globali.

«Si tratta di un’organizzazione criminale che ha commesso molti gravi crimini» ha detto ancora Kirby ricordando che Vladimir Putin si affida sempre di più a questo esercito di mercenari – circa 50mila in Ucraina, 10mila contractor e 40mila reclutati nelle prigioni – che sta facendo concorrenza all’esercito regolare russo.

Gli Stati Uniti: «All’Onu le prove che Nordcorea consegna armi a Wagner»

Gli Stati Uniti hanno consegnato inoltre alla commissione del Consiglio di Sicurezza che supervisiona le sanzioni allea Corea del Nord, le prove che Pyongyang ha consegnato missili e proiettili usati dal gruppo Wagner in Ucraina. Lo ha detto John Kirby mostrando, durante il briefing con i giornalisti, le foto che mostrano un treno russo che è arrivato a novembre in Nordcorea, ripartendo poi con un carico di armi. «Il trasferimento di armi dalla Corea del Nord è una diretta violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu», ha aggiunto Kirby.

Kuleba: «Wagner organizzazione terroristica»

In mattinata su Twitter il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba aveva scritto: «La compagnia militare privata russa “Wagner” deve essere classificata come organizzazione terroristica. Per tutte le sue atrocità in Ucraina, ma anche per i numerosi crimini in Africa. Sosteniamo le nazioni africane che vedono in “Wagner” una fonte di minaccia. Insieme fermeremo il terrorismo russo».

Wagner ”ora comanda fino a 50.000 combattenti in Ucraina”

Dalla Gran Bretagna sono arrivate altre notizie. «Quasi certamente» il gruppo Wagner «ora comanda fino a 50.000 combattenti in Ucraina ed è diventata una componente chiave della campagna ucraina». Lo ha detto il ministero della Difesa britannico nel suo ultimo briefing dell’intelligence. Nel rapporto si sottolinea che il gruppo Wagner ha avuto uno «sviluppo straordinariamente rapido» nel suo profilo pubblico, affermando che Yevgeny Prigozhin «ha ammesso di aver fondato Wagner solo nel settembre 2022 e di aver aperto nell’ottobre 2022 un quartier generale a San Pietroburgo».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA