Arrestato il clochard che ha accoltellato a Termini la turista israeliana. Era alla stazione di Milano

3 Gen 2023 19:05 - di Redazione
arrestato clochard

E’ stato arrestato il giovane clochard polacco ricercato per l’accoltellamento della turista israeliana alla stazione Termini di Roma il 31 dicembre scorso.

L’uomo, Aleksander Mateusz Chomiak, si trovava alla stazione centrale di Milano. Grazie alle telecamere era stato individuato come l’aggressore che la notte di San Silvestro alla stazione Termini ha aggredito ferendola con almeno tre coltellate una studentessa israeliana, Abigail Dresner di 24 anni. Il clochard indossava gli stessi vestiti della notte dell’aggressione. Un carabiniere, che aveva la foto del ricercato, lo ha riconosciuto mentre si aggirava tra i binari e lo ha fermato.

Si tratta di un senza fissa dimora polacco di 24 anni, nato a Grudziadz, abituale frequentatore della stazione Termini. In Italia è arrivato 8 mesi fa, ha precedenti.

L’accusa nei confronti del giovane polacco è quella di tentato omicidio. La ragazza è stata accoltellata mentre era davanti a una biglietteria automatica. A incastrare il giovane diverse immagini filmate che hanno ripreso l’intera aggressione e anche il suo volto.

In un video si vede appunto un uomo vestito di scuro che indossa un cappello con visiera e tiene in mano una busta blu. La 24enne è di spalle, indossa uno zainetto rosso, e sta per acquistare un biglietto. L’uomo le si avvicina da dietro e sembra stringerla col braccio sul collo: forse in questa occasione sferra un primo fendente. Poi un secondo. La vittima viene scaraventata a terra, riesce a rialzarsi e sembra tentare una reazione cercando di colpire l’uomo. Lui però, con la mano destra, sferra un terzo colpo.

A quel punto la ragazza si allontana stringendosi le mani all’addome mentre l’uomo scappa via nella direzione opposta, infilando nel sacchetto blu ciò che teneva nella mano destra.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA