Pedofilia, la risposta della Chiesa: lotta comune per arginarla e tutela dei minori

28 Ott 2022 20:42 - di Fortunata Cerri
pedofilia

Lotta alla pedofilia. «In uno spirito di stima e reciproca collaborazione», la Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori dagli abusi sessuali  e la Conferenza Episcopale Italiana (Cei) annunciano la firma di un accordo «volto a promuovere un impegno comune sempre più incisivo nel combattere gli abusi sessuali all’interno della Chiesa. Alla base c’è la condivisione di un approccio integrale e delle buone prassi adottate dalla Chiesa in Italia per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili».

Accordo Cei contro la pedofilia

Il documento, siglato oggi  a Roma dai cardinali Sean O’Malley e Matteo Maria Zuppi, Presidenti della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori e della Conferenza Episcopale Italiana, «prevede aggiornamenti regolari – dalla Cei a livello nazionale e dalla Pctm a livello universale – sulle iniziative di tutela e di salvaguardia dei minori e delle persone vulnerabili. Si contempla inoltre uno scambio di competenze e professionalità, legate alle buone prassi, al fine di creare una rete globale di Centri per l’accoglienza, l’ascolto e la guarigione delle vittime, secondo gli standard internazionali individuati dalla Commissione e sul modello di quelli già diffusi nelle Diocesi italiane».

Il documento ha validità annuale

«Affinché la lotta agli abusi sia condotta con determinazione a beneficio del Popolo di Dio e per rimarcare l’impegno di responsabilità per la salvaguardia di ciascuno, soprattutto dei più piccoli e vulnerabili, l’accordo – spiega la Cei – include anche un aiuto verso quei Paesi, specialmente in via di sviluppo, che dispongono di scarse risorse umane, professionali e finanziarie, con un supporto (non solo a livello economico) sia nella prevenzione sia nell’attuazione delle politiche di tutela». Il documento ha validità annuale e verrà rivisto per assicurare la sua rispondenza agli obiettivi. Cei e Pctm periodicamente elaboreranno una relazione su quanto realizzato. Le interlocuzioni tra le parti saranno curate dal segretario generale della Cei, monsignor Giuseppe Baturi, e dal segretario della Pctm, padre Andrew Small.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA