Draghi saluta i giornalisti: «Sono stati 20 mesi straordinari». Mattarella ringrazia il premier

19 Ott 2022 16:47 - di Redazione
Draghi

«Sono stati 20 mesi straordinari». Così Mario Draghi ha sintetizzato la propria presenza a Palazzo Chigi nell’accomiatarsi dai giornalisti accreditati presso la presidenza del Consiglio. Il saluto si è tenuto nella Sala Verde. Appesi in anticamera, i ritratti dei 58 presidenti del Consiglio che si sono alternati al tavolo del governo. «Mi raccomando non applaudite», ha detto il premier quando si è presentato per tratteggiare il proprio bilancio. «Cosa ho imparato in 20 mesi – chiede -? Troppe cose. È stata un’esperienza straordinaria di cui sono straordinariamente contento. Finisce in modo molto soddisfacente. Tutti noi abbiamo la buona coscienza del lavoro fatto». Draghi ha colto l’occasione anche per tributare ai giornalisti un personale riconoscimento.

Draghi incontra i giornalisti a Palazzo Chigi

«In questi 20 mesi, tra pandemia e crisi energetica – ha ricordato -, voi avete svolto un servizio straordinario a cittadini aiutandoli a seguire e comprendere ciò che avviene. Un servizio straordinario anche per la democrazia italiana». Per poi aggiungere: «Voi, stampa libera, avete avuto dal presidente del Consiglio il rispetto che si deve alla stampa libera, rispondendo alle domande nel modo più chiaro possibile. Un atto dovuto ma anche un segno di rispetto. È stata una collaborazione piacevole, anche dal punto di vista umano. Nessuno si aspettava che avremmo fatto tante conferenze stampa che duravano ore indefinite. Poi io venivo rimproverato… perché non riuscivo a dire basta alle domande».

Il pranzo al Quirinale

Alla fine, nonostante la raccomandazione iniziale, l’applauso è venuto. Come anche la foto di rito. E le immancabili domande, alle quali però Draghi ha opposto un inespugnabile silenzio. La giornata del premier è proseguita al Quirinale per il pranzo con il presidente Mattarella che tradizionalmente precede il Consiglio europeo. Erano presenti anche i ministri. Il capo dello Stato ha ringraziato Draghi per «l’eccellente lavoro svolto e i lusinghieri risultati ottenuti». Oggi pomeriggio l’ultimo Consiglio dei ministri, per approvare alcuni provvedimenti in scadenza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA