Post antisemiti di La Regina, capolista Pd. La comunità ebraica a Letta: “Avete un problema”

19 Ago 2022 14:16 - di Penelope Corrado
Raffaele La Regina con Enrico Letta

Enrico Letta ha un nuovo “grande problema”: si chiama Raffaele La Regina, capolista blindato del Pd per la Camera in Basilicata, l’ex collaboratore del ministro Provenzano, ha scritto “tesi di odio” contro Israele, come denuncia Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica di Roma.

Sui Social Raffaele La Regina, paracadutato come capolista Pd in Basilicata al posto di Pittella, ha lasciato traccia delle sue posizioni antisemite: Israele non ha diritto di esistere. Lo aveva scritto in un post del 10 dicembre 2020, quando era collaboratore del vicesegretario dem Peppe Provenzano al ministero per il Sud. Quello che voleva chiedere lo scioglimento di Fratelli d’Italia.

Ai suoi amici di Facebook regalava questo parallelismo inquietante. «In cosa credete di più: legittimità dello Stato di Israele, alieni o al mollicato di Mauairedd? E perché proprio al mollicato?». Non proprio da sganasciarsi dalle risate. Anche in altre occasioni il giovane dem aveva scritto post che avrebbero fatto la gioia di Hamas.

La Regina è uno stretto collaboratore dell’ex ministro Provenzano (che tace)

La Regina, l’11 dicembre del 2017, twittava: «@realDonaldTrump è il peggio potesse capitare al mondo, adesso. #Gerusalemme è luogo sacro per 3 principali religioni monoteiste, occupata in maniera illegale e violenta da #Israele durante la guerra dei 6 giorni. Solidarietà al popolo Palestinese, No Pasaran!», segue bandiera della Palestina. E ancora il 13 aprile del 2017, contro l’ipotesi del gasdotto tra Basilicata e Israele: «#gasdotto tra #Basilicata e #Israele a che scopo? Tramite quale processo democratico?». 

«La Regina è il classico giovane di sinistra che nega il diritto all’esistenza dello Stato di Israele”, commenta Giovanbattista Fazzolari. “Letta – prosegue il senatore di Fratelli d’Italia – ha evidentemente l’esigenza di accontentare la vasta area di antisemitismo anti israeliana presente nel Pd”. Spregiudicatezza inaccettabile di Enrico Letta che marginalizza l’Italia nel contesto occidentale».

Dureghello (comunità ebraica di Roma) al Pd: “Avete un grande problema”

Allarmato il commento di Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica di Roma: «Candidare i giovani in Parlamento – scrive su Twitter – è una scelta di valore, soprattutto se i candidati portano valore e idee innovative. Se bisogna leggere tesi di odio che negano il diritto d’Israele ad esistere allora abbiamo un grande problema».

“A questo punto – osserva Salvatore Caiata di FdI – chiediamo se questo antisemitismo, se queste posizioni contro Israele sono condivise da tutto il Pd della Basilicata, ma soprattutto dal vicesegretario nazionale Provenzano, di cui Raffaele La Regina era assistente e quindi sicuramente a conoscenza delle sue idee”. Infine, chiosa il deputato FdI, “vogliamo sapere se questi contenuti così violenti sono condivisi dal segretario Enrico Letta che ha imposto Raffaele La Regina quale capolista del Pd in Basilicata”.

Provenzano e Letta tacciono. La Regina, invece, forse per evitare altri screenshot imbarazzanti, ha chiuso il profilo Facebook.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA