Meloni: “FdI vuole schedare i giovani? Le schedature le ha fatte il governo col green pass” (video)

8 Ago 2022 16:28 - di Guido Liberati
Meloni Rtl

«Il programma di FdI ancora non è stato pubblicato, quindi si sentono commenti a quello di 5 anni fa e la cosa fa ridere». Così la leader di FdI Giorgia Meloni a Rtl 102.5.
Ora, aggiunge, c’è «la polemica per cui noi vorremmo far lavorare i giovani senza permtteergli di scegliere quale lavoro, è una cosa totalmente folle, con l’M5s che come al solito deve mistificare. C’è stato un solo caso in cui il governo ha schedato la gente per permetterle di lavorare: era con il green pass e io non l’ho votato».

“Se FdI sarà il primo partito il candidato premier sarò io”

La leader di Fratelli d’Italia è intervenuta su diversi temi, nella lunga intervista con l’emittente radiofonica. “Le regole si conoscono – ha detto la Meloni – poi io non farà campagna elettorale parlando di nomi, di premier. Il centrodestra ha una regola, chi prende voto in più indica il nome del premier, poi spetta al Presidente della Repubblica decidere. Se FdI prende un voto in più il nome sono io. Non capisco perché la Meloni no?”. Sulla tumultuosa situazione nel centrosinistra, la Meloni ha osservato: “Secondo me (quello di Calenda, ndr) è un calcolo elettorale. Io credo intanto che lo spettacolo tragicomico al quale stiamo assistendo racconti bene su quali basi si muovono le alleanze degli aversari. Assistiamo a questa telenovela mentre il centrodestra è avanti nella stesura del programma, ci ha messo mezz’ora a trovare soluzioni perché sulle grandi questioni abbiamo idee compatibili. Dall’altra parte l’unica idea comune è battiamo la destra. Quindi la santa alleanza di tutti, ma per fare cosa non si capisce. Noi invece stiamo facendo campagna elettorale dicendo quello che vogliamo fare noi. Calenda ritiene che fuori dalla coalizione di centrosinistra può fare meglio. Marciare divisi per colpire uniti, nel caso dopo si mettono insieme”.

Meloni: “Calenda riprova il trucco di Roma per far vincere la sinistra”

Calenda e Renzi andranno insieme? “La domanda da fare a queste persone, così come ai 5 Stelle, è: ‘Sareste disposti a governare insieme?’ – dice Meloni – Perché fare finta di andare divisi alle elezioni per poi governare insieme significa turlupinare le persone, prenderle in giro. Credo che stiano facendo una sorta di gioco delle tre carte, come Calenda ha già fatto al Comune di Roma, faceva finta di essre un po’ di centrodestra e un po’ di centrosinistra poi in 5 minuti ha fatto l’accordo con Gualtieri per il ballottaggio. La stessa cosa che farà il M5s nel caso il centrosinistra finisse primo e potesse fare governo, così come la farà Calenda”.

La rivelazione sullo scambio di messaggi con Morgan

«Con Morgan ogni tanto ci scriviamo e ci mandiamo Sms – dice ancora la leader di Fratelli d’Italia, sollecitata sulla questione dagli speaker di Rtl – E’ vero che mi ha scritto un messaggio dicendomi di stare attenti al linguaggio del programma, ma non è vero che sta contribuendo a scrivere il programma. Poi lui mi ha chiamato dicendo: “I giornalisti sono una cosa pazzesca, da una frase tirano fuori chissà che”. Gli ho detto lo so, non ti preoccupare».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA