Morgan: il programma di FdI? Ho solo inviato messaggi alla Meloni perché lei non è snob e non se la tira

8 Ago 2022 16:18 - di Redazione
Morgan

Morgan che scrive il programma di FdI? Una bufala. Un ricamo mediatico. Un titolo ad effetto. E’ lo stesso musicista a spiegarlo dichiarando all’Adnkronos che con Giorgia Meloni ha scambiato solo una serie di messaggi ma non per questo la cosa va intesa come una dichiarazione di voto per Fratelli d’Italia.

A Morgan non è piaciuto il linguaggio del programma di FdI (anche se va ricordato che l’unico che circola è quello di quattro anni fa). Così  “ho scritto personalmente a Giorgia Meloni le mie critiche. Ho letto per caso quel programma e ho fatto le mie contestazioni via whatsapp dicendole che il vocabolario usato è fondamentale e che i ‘manganelli verbali’ non pagano. Adesso la finirete di dire stronz…?”.

Una versione confermata da Giorgia Meloni. Non vi è al momento dunque nessuna lite verbale tra i due. Lo scambio di vedute è avvenuto proprio con Giorgia Meloni perché – sottolinea Morgan –  “è molto meno snob” degli altri leader politici e “se la tira di meno”.

Morgan cita poi Franco Battiato: “Ricordate quando Battiato suonò per Alleanza Nazionale e tutti gli diedero del fascista? Ve lo ricordo io. Disse così: ‘io fascista? No, io musicista, e il musicista è uno che cura l’anima, è un chirurgo, e il chirurgo in sala operatoria non chiede il tesserino di partito al paziente a cuore aperto’. Considerando che fu pagato profumatamente è tutto abbastanza comprensibile. Io invece devo giustificarmi da accuse di fascismo (io fascista fa molto ridere) quando ho dato consigli senza manco emettere fattura”, prosegue.

“Che ridere questa Italia allo sfascio, fratelli. Mi tocca di nuovo far dichiarazioni quando me ne sto in giro a suonare con le orchestre sinfoniche le mie canzoni appena pubblicate! A proposito il nuovo singolo è su spotify, cercate Morgan e vedrete che compare”, sottolinea in un momento di autopromozione.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA