Verona, Sboarina dice no all’apparentamento con Tosi: «Gli elettori di centrodestra sono già uniti»

16 Giu 2022 19:33 - di Viola Longo
sboarina tosi

Nessun apparentamento tra Federico Sboarina e Flavio Tosi, in vista del ballottaggio nel quale il sindaco uscente si trova a sfidare il candidato del centrosinistra Damiano Tommasi, arrivato in testa al primo turno, giovandosi della spaccatura del centrodestra. «Il cuore della maggioranza dei veronesi batte già unito nel centrodestra a prescindere dai tecnicismi e dallo spostamento di uno o più simboli da una parte all’altra della scheda elettorale», ha detto Sboarina, appoggiato fin da subito da FdI e Lega, mentre FI ha sostenuto Tosi.

Sboarina rifiuta un «apparentamento tecnico al ribasso»

Il rifiuto dell’apparentamento, rispetto al quale Tosi e FI avevano fatto un’apertura, però, non significa voler mantenere il centrodestra diviso. Significa, invece, ha chiarito Sboarina, ringraziando Tosi e Berlusconi e dicendosi contento «dell’appoggio di Forza Italia, che riunisce il centrodestra in unica casa», voler ricementare la coalizione partendo dal basso, con «una scelta di coerenza, senz’altro coraggiosa, però rispettosa dell’elettorato». «Noi il contratto – ha spiegato Sboarina in un post su Facebook, seguito a una conferenza stampa – abbiamo deciso di firmarlo direttamente coi veronesi, e non all’interno dei palazzi per mezzo di un apparentamento tecnico che non sarebbe stato apprezzato dai cittadini e avrebbe regalato alla sinistra, per una stranezza della legge, un maggior numero di consiglieri comunali».

Una «scelta di coraggio, rispettosa dell’elettorato»

«Auspichiamo – ha aggiunto – un grande incontro pubblico di tutta la famiglia di centrodestra in grado di garantire sin d’ora un percorso amministrativo comune e trasparente nell’interesse della città, perché i veronesi di centrodestra condividono per natura la stessa visione del lavoro, della famiglia, della sicurezza, del sociale, dello sviluppo della città, della difesa delle nostre tradizioni. Per queste ragioni riteniamo che anziché un apparentamento tecnico al ribasso sia più importante impegnarci per un grande accordo programmatico che definisca insieme la miglior squadra possibile al servizio di Verona».

L’impegno di FdI per la «sostanziale unità delle forze di centrodestra»

Quello per l’unità del centrodestra resta un impegno assunto con forza anche dai partiti. In giornata FdI ha rilasciato una nota nella quale spiegava che «in vista del ballottaggio di Verona i vertici nazionali di Fratelli d’Italia, analogamente a quanto dichiarato per le altre città impegnate nel secondo turno elettorale, hanno dato mandato a tutta la classe dirigente di FdI veronese e veneta, di adoperarsi in ogni modo affinché si determini nella migliore forma possibile, la sostanziale unità delle forze politiche di centrodestra, che è quanto auspicano tutti gli elettori alternativi alla sinistra». Matteo Salvini, poi, hanno fatto sapere fonti della Lega, ha auspicato un accordo tra Sboarina e Tosi «per non consegnare la città alla sinistra».

L’intervista di Tosi e la posizione di Forza Italia

Resta però agli atti anche l’intervista rilasciata da Tosi a La Stampa di oggi in cui l’ex leghista, ora ufficialmente entrato in Forza Italia, ha detto che scommetterebbe sulla vittoria di Tommasi. «Se Tommasi riesce a riportare al voto chi lo ha votato domenica non c’è partita. Ha più del 50% di possibilità. Parte da un ampio margine di vantaggio, se al ballottaggio c’è un forte calo dell’affluenza è tutto a suo favore», sono state le parole di Tosi, piuttosto sorprendenti, non solo alla luce della sua storia, ma anche alla luce dell’adesione a FI.

Gli azzurri, infatti, subito dopo il voto, per il tramite del coordinatore veneto Michele Zuin, avevano chiarito che «non possiamo certo far vincere il centrosinistra, FI non può dare il suo appoggio a Tommasi, su questo non c’è ombra di dubbio», ricordando anche lo stesso Berlusconi aveva indicato la corsa separata al primo turno come una sorta di primarie di coalizione, assicurando la ricomposizione del centrodestra ai ballottaggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA