Su Di Maio l’ironia di Di Battista, la delusione di Toninelli e la rabbia dei fedelissimi di Conte

21 Giu 2022 21:56 - di Emanuele Valci
di maio

Di Maio? «O è cambiato lui o mi sono sbagliato io. Ha fatto le sue scelte». A usare l’arma dell’ironia è Alessandro Di Battista a Rainews24. Poco prima, aveva già esternato in maniera dura: «Della nuova scissione del Movimento 5 non mi importa nulla. Ho lasciato il Movimento esclusivamente per questioni politiche quando venne presa la decisione scellerata (e suicida) di entrare nel governo dell’assembramento». Poi aveva aggiunto: «Un movimento, nato per non governare con nessuno, non ha alcun diritto di governare con tutti per portare a casa comode poltrone. Si chiama ignobile tradimento. Non senso di responsabilità».

Rabbia contro Di Maio e delusione per «l’epilogo disperante»

La rabbia dei fedelissimi di Conte si fa subito sentire. Contro Di Maio si scaglia il deputato grillino Luigi Gallo. «Sono nel Movimento 5 Stelle e sostengo il nuovo corso di Giuseppe Conte. Non sono tra quelli che fanno politica per il potere. Semmai ho qualche medaglia per avere sempre attaccato questi ultimi». La scissione, afferma dal canto suo Valentina Sganga, è «un epilogo profondamente disperante alla luce delle aspettative che tanti elettori nel 2018 avevano riposto in noi. Ho sempre pensato che si possa ripartire e voglio pensarlo anche ora pur non nascondendo l’amarezza che sto vivendo».

Toninelli: «Luigi sta sbagliando», La Lombardi fa l’ultrà di Conte

Duro è Danilo Toninelli. «Luigi sta sbagliando», dice. «Ma non per questo dobbiamo essere contenti se se ne va. Io spero che ci ripensi. Non dimentichiamoci che è un pezzo di storia del Movimento 5 Stelle». I fedelissimi di Conte, oltre a “contarsi”, mandano i messaggi di solidarietà al “capo”. «Piena fiducia nel presidente Giuseppe Conte, impegnato in queste ore difficili per tutta la comunità del Movimento 5 Stelle», scrive su Twitter Roberta Lombardi, assessora M5S alla Regione Lazio. «Hai guidato con fermezza l’Italia durante la pandemia, tra i momenti più dolorosi della Storia, guiderai anche il M5S fuori da questo momento. Forza presidente».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA