Miracolo a Treviso: bambina di 4 anni precipita dal secondo piano, afferrata al volo da un passante

mercoledì 22 Giugno 9:51 - di Carlo Marini
bambina Treviso A

Tragedia sfiorata e lieto fine miracoloso lunedì pomeriggio a Treviso: una bambina di 4 anni che stava giocando sul balcone di casa, al secondo piano di un palazzina, si è sporta troppo ed è precipitata di sotto. E’ stata salvata – provvidenzialmente –  da un ragazzo che passava di lì per caso e che l’ha afferrata letteralmente al volo, evitandole l’impatto al suolo.

Treviso: la bambina salvata da un ragazzo

L’incredibile episodio è avvenuto a Sant’Antonino (quartiere di Treviso) vicino alla pizzeria bar Sport: il giovane passante ha visto un tablet volare di sotto e guardando in alto ha notato la bambina che stava precipitando dal secondo piano del balcone della palazzina: con enorme reattività e prontezza d’animo, il ragazzo è riuscito a salvarla prendendola in braccio.

Secondo le ultime ricostruzioni la bambina è di origini tunisine e stava giocando giocando con il tablet in terrazza mentre i genitori erano dentro casa. All’improvviso il tablet è scivolato dalle mani della bambina, precipitando in strada. Per cercare di recuperarlo la piccola si è lanciata di sotto. Fortunatamente il passante, non ancora identificato, ha assistito a tutta la scena evitando il peggio con gran sangue freddo. Poco dopo sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura trevigiana. La piccola è illesa e in ottime condizioni di salute: nessuno ha sporto denuncia per quanto accaduto. Una vera e propria tragedia sfiorata. Sulla questione, la polizia dovrà chiarire molti aspetti del caso.

Un mese fa a Modena un’altra piccola è caduta dal balcone

Esattamente un mese fa a Modena, una bambina di 4 anni di origine nigeriana è precipitata in circostanze simili. In quel caso, però, non c’è stato nessun intervento provvidenziale e la piccola è morta. È accaduto il 23 maggio in via Cardarelli, a ridosso di una delle arterie principali della città emiliana. La bambina era in casa con la mamma e i due fratellini.
Era stata la donna ad accorgersi dell’accaduto, correndo giù e chiedendo ai vicini di chiamare i soccorsi. La bambina però è morta sul colpo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *