Doccia fredda per Di Maio: arriva il no di Letta all’ingresso nel Pd delle truppe “grillinate”

venerdì 24 Giugno 7:59 - di Lucio Meo

Ostenta sicurezza, Enrico Letta, dopo le ultime disastrose vicende dei Cinquestelle, parla di un governo “che ha dimostrato di essere molto forte“, di rafforzamento. “E’ la dimostrazione del fatto che la scissione che è avvenuta non ha indebolito il governo, che anzi forse oggi è più forte”, ha detto ieri il segretario del Pd a margine del prevertice del Pse a Bruxelles. “Credo che sia positivo per il nostro Paese, essere dentro una partita geopolitica che ci interessa con un governo forte”. Ma la domanda più importante gliela pone una giornalista di Repubblica, che oggi racconta del “no” di Letta a quella che a tutti è sembrata l’opzione più probabile dopo lo strappo di Luigi Di Maio dal M5S: l‘approdo nel Pd, con le truppe grillinate.

Di Maio nel Pd? Per Letta è “prematuro”

“A Roma c’è chi ipotizza un futuro per Di Maio proprio nel Pd: ‘Discorso prematuro », risponde Letta – . Hanno fatto i loro gruppi parlamentari, hanno avviato il loro percorso’. E Conte? Il concetto è che noi siamo il Pd, non scegliamo tra Conte e Di Maio, andiamo avanti sulla nostra strada e cerchiamo di tenere tutto. Stanno insieme nella stessa maggioranza di governo, io farò di tutto perché stiano insieme a noi”. Prematuro? Se non è un no, è una doccia fredda sicuramente…

Anche Zingaretti ieri aveva fatto molta attenzione a non lanciare messaggi sbagliati ai due contendenti, Di Maio e Conte: “La cosa più importante è che tutti e due i gruppi sosterranno Draghi e il governo in base alla scelte che verranno fatte in Parlamento. Questa è la cosa importante, poi non bisogna schierarsi all’interno delle beghe e le discussione interne a un altro partito”.

Ma la destinazione politica di Di Maio e dei suoi, il loro approdo elettorale, con quella misera stima del 3% nei sondaggi, resta un tema da affrontare da qui ai prossimi mesi, soprattutto nel Pd del “campo largo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *