Salvini ri-prepara il viaggio a Mosca. Lui non smentisce: “La pace merita l’impegno di tutti”

venerdì 27 Maggio 19:54 - di Redazione
Salvini Mosca

Matteo Salvini potrebbe volare a Mosca domenica prossima. Le voci sulla trasferta russa non vengono confermate, né smentite dall’entourage del leader leghista, con lo stesso Salvini che resta ‘coperto’ sulla possibile missione di pace. “Io a Mosca? La pace merita l’impegno e lo sforzo di tutti. Ci sto lavorando, se fosse utile e possibile sarei disponibile”, ha detto stasera il segretario del Carroccio parlando a Como, per la campagna elettorale.

“La pace – ha aggiunto – non la ottieni andando ad accendere un cero in Duomo, che pure serve”. Ma secondo quanto confermato da fonti del partito all’AdnKronos la trasferta si dovrebbe organizzare entro domenica. Trasferta che però non è stata – almeno per ora – comunicata a Palazzo Chigi. Sul visto per Mosca, poi, non si trova alcuna conferma che sia stato già chiesto dallo stesso Salvini. “Qualora l’eventualità diventasse più concreta, Matteo Salvini informerà il Presidente Mario Draghi e ne parlerà con i vertici della Lega”, fanno sapere a breve giro da Via Bellerio.

A inizio mese, si era già parlato di un possibile viaggio del leader leghista nel paese guidato da Putin. Una ipotesi che era finita al centro della conferenza stampa di fine consiglio dei ministri del 2 maggio. A una domanda a riguardo fu il capo-delegazione della Lega al governo e ministro per lo sviluppo economico Giancarlo Giorgetti a rispondere, invitando alla cautela.

“Credo che Salvini sia animato da sincere intenzioni e aneliti pacifisti ma non mi risulta sia in programma un viaggio di questo tipo a Mosca – disse Giorgetti – . Credo che le relazioni diplomatiche internazionali in una situazione come questa richiedano grande prudenza, e soprattutto debbano essere coordinate con il governo, che la Lega sostiene”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *