Riunione Nato, Stoltenberg: la Turchia non bloccherà l’adesione di Finlandia e Svezia

domenica 15 Maggio 17:58 - di Redazione
Stoltenberg

Sull’ingresso nella Nato di Finlandia e Svezia, su cui la Turchia ha espresso riserve, “sono fiducioso che saremo in grado di trovare un terreno comune”. Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, nella conferenza stampa al termine della riunione informale di Berlino, con cui si è collegato in video.

La Turchia – ha aggiunto – ha chiarito che la sua intenzione non è quella di bloccare l’adesione alla Nato di Svezia e Finlandia. Si è quindi detto fiducioso sul fatto che l’Alleanza sarà in grado di gestire le preoccupazioni della Turchia e che il processo di ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato sarà “più veloce di quanto abbiamo visto prima”.

Il processo di ratifica richiederà tempo, come è normale quando si passa attraverso 30 parlamenti, ha aggiunto, sottolineando però la necessità di muoversi più rapidamente possibile: “Questa è un’opportunità storica che dobbiamo cogliere”, ha detto. Stoltenberg ha quindi concluso dicendo che la Nato lavorerà con Svezia e Finlandia su qualsiasi potenziale minaccia dalla Russia “per fornire misure di garanzia”.

Sull’andamento del conflitto ha detto che “l’Ucraina può vincere questa guerra”.  Sottolineando che “gli ucraini stanno coraggiosamente difendendo la loro madrepatria”. “Per aiutarli a fare questo, gli alleati sono impegnati e hanno fornito assistenza di sicurezza all’Ucraina per miliardi di dollari”.

L’offensiva russa in Ucraina inoltre sta fallendo e le operazioni nella regione del Donbass sono bloccate. “La guerra della Russia in Ucraina non sta andando come aveva previsto Mosca. Non sono riusciti a prendere Kiev. Si stanno ritirando da Kharkiv e la loro grande offensiva nel Donbass si è fermata“.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *