Primo caso di peste suina a Roma, l’invasione dei cinghiali allarma. FdI: “Rischi sottovalutati”

giovedì 5 Maggio 17:07 - di Marta Lima

“Serve responsabilità delle Istituzioni per un intervento immediato al contenimento della popolazione dei cinghiali che hanno invaso campagne e città fino alla Capitale con danni economici per gli allevatori e rischi per la sicurezza dei cittadini”. Così il presidente della Coldiretti Ettore Prandini sul primo caso di peste suina africana (Psa) rilevato a Roma, molto lontano dai focolai accertati tra Piemonte e Liguria, nella zona Nord della Capitale, nei pressi del parco dell’Insugherata.

“Abbiamo più volte evidenziato – afferma Prandini – il rischio della diffusione della Peste Suina Africana attraverso i cinghiali e la necessità della loro riduzione numerica attraverso le attività venatorie, le azioni di controllo della legge 157/92 con l’articolo 19 e le azioni programmabili nella rete delle aree protette. Siamo infatti costretti ad affrontare una grave emergenza sanitaria perché – precisa Prandini – è mancata l’azione di prevenzione come abbiamo ripetutamente denunciato in piazza e nelle sedi istituzionali di fronte alla presenza in Italia di più di 2,3 milioni di esemplari, arrivati numerosi anche nella Capitale”.

Peste suina, l’allarme di Lollobrigida (FdI)

“Il caso di peste suina africana registrato a Roma, dopo quelli individuati in Piemonte e in Liguria, è allarmante e certifica ancora una volta l’immobilismo e la mancata prevenzione da parte del governo rispetto a una problematica che potrebbe portare i contagi a diffondersi anche in altre Regioni, mettendo oltre tutto in pericolo lo svolgimento della stagione venatoria e con essa le prospettive di contenimento della PSA. Un rischio che Fratelli d’Italia denuncia da tempo ma che questo esecutivo sembra non volere, o non sapere, risolvere attraverso misure tempestive e mirate. Torniamo a chiedere un intervento urgente, ad ogni livello, per scongiurare l’ennesima emergenza di fronte alla quale l’Italia non può farsi trovare ancora una volta impreparata”, dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *