La Rai vuole chiudere Cartabianca e fa risvegliare Celentano: “Non toccatemi la Berlinguer” (video)

sabato 7 Maggio 16:39 - di Carlo Marini
Celentano Berlinguer

“Ho letto una notizia sul Fatto Quotidiano che se fosse vera la troverei gravissima. E cioè che la Rai chiude ‘Cartabianca’, il programma condotto dalla brava Bianca Berlinguer. Una notizia direi scioccante che stronca in pieno le ginocchia democratiche della nostra Italia, che per quanto distrutta dal cemento e fra un po’ anche dall’invasione delle pale eoliche, è considerata uno dei paesi tra i più democratici d’Europa”. Lo scrive Adriano Celentano sul suo profilo Instagram, postando una foto di Bianca Berlinguer e tornando a farsi vivo sui Social dopo un periodo di latitanza.

“Io non sono d’accordo con le tesi del professor Orsini, ma è profondamente ingiusto non farlo parlare. E poi critichiamo Putin quando fa arrestare quelli che manifestano contro la guerra…?”, conclude il Molleggiato.

A piangere con Celentano per il “licenziamento” della Berlinguer pochi telespettatori

Tutto nasce dalle indicazioni nelle “linee guida” per la futura Rai stilate dal Ministero dello Sviluppo Economico. In particolare, “riaffermare la leadership Rai rafforzando l’offerta dei contenuti di approfondimento giornalistico”. Che per quanto concerne la Tv pubblica, secondo quanto dichiarato da Fuortes in Vigilanza, non saranno più prerogativa dei talk show, maggiormente indicati secondo il vertice Rai per affrontare argomenti leggeri.
Fra le righe, come scrive il sito Vigilanzatv, si prefigura dunque una inesorabile sentenza di morte per #Cartabianca che ormai quasi certamente non vedrà sorgere il sole della prossima stagione televisiva – tanto che per Bianca Berlinguer si stanno studiando già nuovi progetti come anticipato da TvBlog. L’ex direttrice del Tg3 dovrebbe avere uno spazio tutto su Raiuno: una promozione che suona come una rimozione, nello stile dei grandi potentati.

Tra l’altro, gli ascolti non premiano la stessa figlia dell’ex segretario del Pci. Nell’ultima puntata, quella del 3 maggio, il duo Alessandro Orsini-Matteo Salvini ospite di #Cartabianca non ha giovato al programma condotto da Bianca Berlinguer, che è infatti calato rispetto a sette giorni fa totalizzando 1.124.000 spettatori con il 6.3% di share, battuto da diMartedì. Insomma, a piangere con Celentano per la chiusura di Cartabianca, saranno in pochi. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Biagio 8 Maggio 2022

    Il pensiero unico dei “migliori” attraverso la televisione di stato.
    La Rai corrotta e unipolare infornazione, dalla spartizione delle Reti (Rai1, Rai2, Rai3, ….) tra PD, centristi e DC, siamo arrivati al pensiero unico da raccintare agli italiani. Chi non è schierato su questo fronte é emerginato.
    Parliamo di autarchia di alcuni Paesi, ci dichiariamo liberale e nei fatti siamo ostaggio di poche lobby che nei fatti gestiscono il paese come vogliono.