Fa il giro del mondo la foto di Fedir Shandor: il prof-soldato che dal fronte tiene lezioni a distanza

venerdì 6 Maggio 17:59 - di Romana Fabiani

Si chiama Fedir Shandor. Ed è un professore dell’università di Uzhgorod in Ucraina. Professore soldato, che sta combattendo per la sua terra, ‘istruita’ ci tiene, ma non rinuncia a fare lezione ai suoi studenti, sotto il rombo delle bombe. Due volte alla settimana, ogni lunedì e martedì, si collega con i suoi ragazzi. La sua materia è il turismo. “Se si sentono gli spari in lontananza, questo non influisce molto sulla lezione, il rumore sembra quello di un trattore”, scrive Shandor. Come riporta il settimanale ucraino Zerkalo Nedeli. Lezioni ‘in trincea’, dunque. “Per esempio, ora c’è stata una raffica di spari. Mi sono spostato dentro e ho continuato la mia lezione“.

Ucraina, il prof soldato che fa lezioni dal fronte

Non serve molto a Fedir per fare il suo lavoro. Penna e taccuino per prendere appunti, il telefono per comunicare con i suoi studenti a distanza. Nulla di particolarmente originale, se non il coraggio, se non fosse che il prof  indossa una tuta mimetica, imbraccia un fucile da guerra. E fa lezione da una trincea. In prima linea contro i russi. Dal fronte di guerra Fedir Shandor trova il modo di tenere le sue lezioni. Un commilitone ha pensato di fotografarlo mentre parla con i suoi ragazzi e lo scatto è diventato virale. Simbolo dell’Ucraina che resiste e che lotta per avere un futuro. Il professore-soldato si è arruolato subito, non appena le truppe del Cremlino hanno attaccato l’Ucraina. “Sono nell’esercito da 70 giorni “, racconta all’Uzhnu Media Center. “Sono andato all’ufficio di registrazione e arruolamento militare subito dopo il 24 febbraio. Ma non ho rinunciato alle lezioni con gli studenti. Neppure una è saltata”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *