Dietro le sbarre il marito di Nancy Pelosi: dopo lo schianto con la sua Porsche trovato in stato d’ebbrezza

30 Mag 2022 17:11 - di Laura Ferrari
Nancy Pelosi e il marito Paul

Il marito della speaker della camera negli Usa Nancy Pelosi, Paul Pelosi, è stato arrestato in California per guida in stato di ebbrezza. Lo riporta il sito Tmz, sottolineando che mister Pelosi ha fatto un incidente con la sua Porsche, immatricolata da pochi mesi, nella tarda serata di domenica. Il finanziere californiano è stato arrestato poco prima della mezzanotte nella contea di Napa. La cauzione per il suo rilascio è stata fissata a 5.000 dollari.

La speaker della Camera non era con il marito al momento dell’arresto. “La speaker non commenta fatti privati, che sono accaduti mentre lei era sulla costa orientale” degli Stati Uniti, fa sapere un portavoce. Paul Pelosi, 82 anni, è infatti stato arrestato in California. Nancy Pelosi invece è intervenuta ieri alla Brown University, a Rhode Island. Nancy Pelosi e il marito sono sposati dal 1963 dopo essere incontrati alla Georgetown University.

Il marito di Nancy Pelosi è stato arrestato alle 4 di mattina di domenica

Il marito della veterana presidente della Camera Nancy Pelosi, esponente dem di spicco e storica avversaria di Donald Trump e dei Repubblicani, è entrato in carcere alle 4.13 di domenica ed è stato rilasciato alle 7.26, dopo aver pagato una cauzione di 5.000 dollari.

I Pelosi hanno un patrimonio di oltre 100 milioni di dollari

Paul Pelosi è un investitore e sviluppatore immobiliare di San Francisco, marito della presidente della Camera Usa dal 1963. Nato e cresciuto a San Francisco, fa parte di numerosi consigli filantropici e aziendali. Ha conseguito una laurea in servizi esteri presso la Georgetown University e un MBA presso la Stern School of Business della New York University. Dal 2009 è presidente del Foreign Service Board della Georgetown.

Ha fondato e dirige la società di venture capital Financial Leasing Services, attraverso la quale lui e sua moglie, Nancy Pelosi, hanno accumulato una patrimonio personale di circa 114 milioni di dollari.

Dopo aver investito in precedenza negli Oakland Invaders della United States Football League, nel 2009 ha acquistato per 12 milioni di dollari una franchigia della United Football League, i California Redwoods.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA