Le truppe russe bloccano 14 camion con aiuti umanitari, cibo e medicine diretti in Ucraina

19 Mar 2022 17:59 - di Alessandra Danieli

Guerra spietata. Le truppe russe bloccano anche i convogli umanitari. Quattordici camion con aiuti umanitari e cibo, partiti da Apostolovo, nella regione di Dnipropetrovsk, per raggiungere Kherson, sono stati bloccati dai militari russi. E costretti a cambiare direzione e muovere verso la regione di Dnipropetrovsk. Lo rendono noto le forze armate ucraine in una chat telegram.

I russi bloccano i camion umanitari

All’interno dei mezzi prodotti per l’igiene di bambini e adulti, conserve, carne, semilavorati, pappe. E soprattutto molti medicinali, in particolare insulina, necessari a tanti residenti di Kherson. La città chiave del sud, fondata da Caterina la Grande per ricoverarvi la flotta del Mar Nero, è stata un tempo il rubinetto idrico della Crimea. Chiuso nel 2014 dopo l’annessione da parte di Mosca di cui giovedì il Cremlino ha celebrato l’anniversario. Oggi è praticamente sotto il controllo del comitato filo-russo di salvezza per la pace e a rischio carestia.

Interrotto il collegamento ferroviario con la Bielorussia

Intanto è stato interrotto il collegamento ferroviario tra Bielorussia e Ucraina. “Non esiste più”. La notizia è riportata dal canale informativo Unian, che cita le parole del capo delle ferrovie ucraine, Alexander Kamyshin. Nel corso della trasmissione Present Time. Il presidente ha ringraziato “gli onesti operai bielorussi della ferrovia”, ma non ha voluto rivelare altri dettagli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.