Gli oligarchi russi ora tremano davvero: Francia e Germania sequestrano due mega yacht

3 Mar 2022 13:29 - di Giorgia Castelli
oligarchi russi

Oligarchi russi nel panico: arrivano le batoste. La Francia questa notte a La Ciotat ha sequestrato lo yacht “Amore Vero” di proprietà dell‘oligarca russo e Ceo di Rosneft, Igor Sechin. Lo riferisce il ministero dell’Economia francese in una nota. Lo yacht sequestrato, spiega il ministero dell’Economia francese, era detenuto da una società il cui principale azionista è Sechin. Questo sequestro rientra nell’ambito delle misure decise dall’Ue.

Oligarchi russi nel mirino

Arrivato a La Ciotat lo scorso 3 gennaio lo yacht doveva restare nel porto fino al primo aprile per effettuare delle riparazioni. «Al momento del controllo lo yacht stava prendendo delle disposizioni per salpare in tutta fretta senza aver completato i lavori di manutenzione previsti». Al termine del controllo da parte delle Dogane francesi «è stato osservato che questo tentativo di uscita dalle acque territoriali francesi costituiva una infrazione alle sanzioni dell’Ue. Pertanto la nave è stata sequestrata». Si tratta della terza imbarcazione bloccata da Parigi nell’ambito delle misure adottate dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Sequestrato il super-yacht del miliardario Usmanov

Azione analoga in Germania. Come riporta The Guardian che cita un rapporto di Forbes, le autorità tedesche hanno sequestrato ieri il Dilbar. Lo yacht del miliardario russo Alisher Usmanov, uno dei più vicini a Putin. Forbes «ha appreso da tre fonti nel settore degli yacht che lo yacht Dilbar di 512 piedi, del valore di quasi 600 milioni di dollari, è stato sequestrato dalle autorità tedesche nella città settentrionale di Amburgo». Usmanov  scrive ancora Forbes, «ha acquistato Dilbar nel 2016 per 600 milioni di costruttore dal navale tedesco Lürssen, che lo ha costruito su misura per lui in 52 mesi. L’azienda lo definisce “uno degli yacht più complessi e impegnativi mai costruiti, sia in termini di dimensioni che di tecnologia”.

96 persone di equipaggio

E poi ancora: «Con 15.917 tonnellate più, è lo yacht a motore grande del mondo per stazza lorda. È composto da un equipaggio di 96 persone. Dilbar vanta la più grande piscina mai installata su uno yacht, oltre a due elicotteri, una sauna, un salone di bellezza e una palestra. I suoi interni lussuosi hanno più di 1.000 cuscini per divani e può ospitare fino a 24 persone in 12 suite».

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA