Rampelli: «Altro che Trattato bilaterale, la Francia non perde il vizio di difendere i brigatisti»

venerdì 14 Gennaio 19:13 - di Redazione
Altro che trattato bilaterale Roma-Parigi. La verità è che la Francia non perde il vizio di proteggere i brigatisti. Così Fabio Rampelli commentando la notizia del nuovo rinvio della decisione sull’estradizione di 9 ex Br da parte dei giudici francesi. Che non avrebbero avuto il tempo di leggere le carte inviate dal ministero di largo Arenula. Quindi per ora nessuna estradizione.

Rampelli: la Francia protegge ancora i brigatisti

Parigi ha chiesto altri due mesi per studiare, “caso per caso”, la voluminosa documentazione su 8 ex primule rosse, arrestate tra aprile e luglio 2021. Il più anziano, ex Lotta Continua, è Giorgio Pietrostefani, condannato a 22 anni, deve ancora scontarne 14. Non si tratterebbe di un “ritardo”, si giustifica la presidente della Corte d’Appello francese  ma “dell’impossibilità a esaminare tutta la documentazione” sugli ex terroristi mandata da Roma.

“Non leggere le carte è un atto ostile. Altro che  Trattato bilaterale”

“Nella tragicomica celebrazione del Trattato del Quirinale tra la Francia e l’Italia teso a rinsaldare l’amicizia e la cooperazione con i Cugini d’Oltralpe, ci eravamo chiesti se fossero stati previsti anche processi più veloci. Per giungere alla sacrosanta estradizione dei terroristi rossi scappati in Francia. E protetti dalla ‘dottrina Mitterrand’, incalza il vicepresidente della Camera di Fratelli d’Italia. “Come volevasi dimostrare dagli ultimi casi, che vedono l’ulteriore rallentamento dei processi a 9 brigatisti perché i magistrati francesi non avrebbero letto le carte, nulla di tutto ciò si è verificato. Semmai l’esatto opposto. Perché  leggere le carte, a fronte di richieste provenienti da una nazione democratica fondatrice dell’Ue e teoricamente amica, è un atto vergognoso, ostile e umiliante. Altro che Trattato bilaterale…”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *