Volano insulti tra Travaglio e Mentana. “Sei un No Vox”. “Mi manca solo la lezione di Hannibal”

martedì 7 Dicembre 13:34 - di GIovanni Pasero
Travaglio Mentana

«Adesso mi mancano solo le lezioni di veganismo da Hannibal(il serial killer cannibale ndr)». È quanto scrive su Facebook Enrico Mentana, direttore del TgLa7, replicando a tutte le “lezioncine” rivoltegli in questi giorni da colleghi giornalisti, a proposito della sua decisione di non ospitare voci No-Vax nelle sue trasmissioni, fra cui Mario Giordano e oggi Marco Travaglio con un editoriale sul ‘Fatto quotidiano’ intitolato appunto ‘No Vox’.

Travaglio tira in ballo Mentana e la Maggioni

Travaglio se la prende con Enrico Mentana e Monica Maggioni, che hanno deciso di imbavagliare i No Vax e li chiama «No Vox». Con un’autocensura al 50%: da ospite fisso de La7, cita per nome solo lei, non lui.
«Ormai, in questo Paese di pazzi, basta un nonnulla per essere iscritti ai No Vax pur avendo in corpo tutti i vaccini su piazza. Ma vale la pena di correre il rischio, quando sono in gioco valori un po’ più importanti e durevoli di una puntura: il diritto di manifestare liberamente il pensiero e il diritto-dovere a un’informazione senza autorizzazioni nè censure.

“Non si diventa più buoni mettendo il bavaglio agli altri”

Va di moda, fra le grandi firme, teorizzare e addirittura vantare il bavaglio ai No Vax , categoria mefistofelica che inzeppa in un unico girone infernale anche chi critica il Green pass per lavorare e obietta sul vaccino ai bambini. Viene il dubbio che questi insigni colleghi, fra cui due direttori di tg (ma la Maggioni non intervistò quel gentiluomo di Assad?), si siano scordati le basi del nostro sporco mestiere. Che non è un collegio per educande né un catechismo delle virtù, ma il racconto del mondo così com’è, non come dovrebbe essere. Il cronista parla con tutti, coi santi e coi diavoli (molto più divertenti), poi scrive tutto.
Travaglio cita Montanelli, Biagi, la Fallaci, Pansa, per ricordare che «dare voce a tutti quindi si può, anzi si deve intervistare chiunque, specie per scandagliare i meandri del Male».
Travaglio ricorda “ai ” No Vox ” che, togliendo la voce ai No Vax , non diventano più buoni: rendono solo un pessimo servizio ai cittadini, chiudendo occhi e orecchi su un fenomeno mondiale di milioni di persone».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *