Scopre di essere positiva al Covid in volo: è costretta a farsi il viaggio nel bagno dell’aereo (video)

venerdì 31 Dicembre 13:19 - di Laura Ferrari
positiva volo

Ore in un bagno di un aereo. Auto-isolamento volontario. È la storia che ai tempi del Covid vede protagonista un’insegnante statunitense che ha raccontato di aver scoperto di essere positiva al coronavirus su un volo da Chicago a Reykjavik. “Un’esperienza pazzesca”, come lei stessa l’ha definita alla Nbc.

Positiva in volo: la soluzione senza precedenti

Una storia cominciata una decina di giorni fa. Sul volo Marisa Fotieo, del Michigan, ha iniziato a sentire mal di gola. Era già passata più di un’ora dal decollo. Vaccinata contro il Covid anche con la dose ‘booster’, riporta la Cnn, ha raccontato di essersi subito allarmata. Ha usato un kit per un test fai da te che aveva con sé. Al risultato positivo, è rimasta nel bagno dell’aereo per il resto del viaggio d’accordo con un’assistente di volo, che le ha fatto avere cibo e bevande.

A bordo c’erano 150 persone: il volo era dagli Usa all’Islanda

A bordo, ha raccontato alla Nbc, c’erano “150 persone”, anche suo fratello e suo padre, secondo la Cnn. Sarebbero dovuti andare in Svizzera. E lei, che alla Cnn ha detto di aver fatto ben due test molecolari e cinque rapidi prima di imbarcarsi, è entrata nel panico. È stato visto più di quattro milioni di volte un video su TikTok dall’interno del bagno del volo della Icelandair. Poi la sua quarantena si è spostata in una struttura ad hoc.

Un cartello è stata poi affisso sulla porta del bagno dicendo che era fuori servizio, e quello era il nuovo “posto” assegnato a miss Fotieo per il resto del volo.

La compagnia aerea islandese per il momento non ha fornito spiegazioni sulla gestione del caso. Le politiche di volo variano tra le compagnie aeree su come gestire un passeggero positivo al Covid. Questo episodio clamoroso arriva poche settimane dopo che gli Stati Uniti e altri Paesi hanno imposto nuove restrizioni ai viaggi a causa della diffusione della variante Omicron.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *