La profezia di Feltri sul M5S: “E’iniziata la fase che porta all’estinzione, spesso ci azzecco” (video)

mercoledì 1 Dicembre 16:26 - di Alberto Consoli
Feltri M5s estinzione

“Il Movimento 5 stelle ha cominciato la fase che porta all’estinzione“. Un Vittorio Feltri tutto da gustare a L’aria che tira, il programma di La7 condotto da Myrta Merlino. Da lì, alla sua maniera, intona la Messa da Requiem sui grillini nell’era di Giuseppe Conte capo del movimento. Si parla naturalmente dell’ennesima giravolta  sul 2 x 1000. Per poi scandagliare tutti i “tabù” infranti nel corso del loro progressivo farsi “casta”.  Un elettore che li ha votati, tira le somme il direttore editoriale di Libero, non ci capisce più nulla.

Feltri polverizza il M5S all’ennsima giravolta: “Presto l’estinzione”

“È giusto rinnovarsi – è il pensiero di Feltri in trasmissione- ma quando si passa dal nero al bianco così repentinamente è chiaro: l’elettorato non può che rimanere sorpreso e sconcertato”. Feltri poi si lancia in una lode di una delle ministre più giustamente contestate  delle ultime stagioni dei  5Stelle, ovvero l’ex ministra della Pubblica istruzione Lucia Azzolina. Feltri, forse perché è in studio, la difende da tutto il 2male” che si è detto della sua gestione culminata con il delirio del banchi a rotelle. Eppure il direttore spezza una lacian in suo favore. augurandole di trovare una collocazione dopo l'”estinzione” dei grillini”. “È stata accusata di cose assurde ma non aveva nessuna colpa, si è sforzata e ha cercato di fare del suo meglio  e in molte fasi è riuscita a fare  bene”.

” M5S verso l’estinzione. Azzolina, si piazzi in un altro partito”

Per questo, cogliendo un assist della Merlino, Feltri ha infierito su quella che lui profetizza essere l’estinzione del M5S. Ossia,  sull’opportunità di “piazzare in un altro partito” l’ex ministra: “Glielo auguro perché, poverini, i 5 stelle ormai non si capisce più dove vogliono andare e cosa sono“. Alle prossime elezioni “vedremo se le mie previsioni sono giuste o sbagliate, ma diciamo che spesso ci azzecco”, è la sentenza di Feltri. La Azzolina rimane in imbarazzo e non sa cosa rispondere. Gelo in studio. Feltri toglie tutti dall’impasse tornando a scagliarsi contro chi è contrario al vaccino: “Non ho paura dei vaccini ma del Covid e delle sue varianti. Ritengo che la libertà che viene auspicata dai no vax e più che libertà sia imbecillità“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *