Bufera su Giletti, Feltri lo difende: «Ha fatto una scelta giornalistica azzeccata. Ipocrita chi lo critica»

giovedì 9 Dicembre 14:26 - di Redazione

”Giletti ha invitato il dentista con il braccio di silicone? Non ci trovo niente di strano”. Vittorio Feltri prende le distanze dall’esercito di accusatori via social. E dalle critiche al giornalista finito nuovamente nel mirino per aver dato la parola al medico diventato famoso per aver offerto alla vaccinazione un braccio finto. Di silicone. “Anzi è curioso. In Italia tutti hanno tutti il diritto di parlare e di dire quello che pensano. E Giletti non è uno che si tira indietro”.

Feltri difende Giletti dagli attacchi social

Per Feltri è stata un scelta giornalisticamente azzeccata. E non un esempio di sensazionalismo.  ‘Ci sono alcune trasmissioni -spiega il direttore – che ospitano sempre in studio un paio di pazzi scatenati no vax che dicono sempre le stesse cose. E che litigano con chi invece è favorevole al vaccino. In quelle trasmissioni trovo sproporzionata la presenza dei no vax negli studi visto che in Italia prevalgono i pro vax”.

“Ha fatto una scelta giornalistica azzeccata”

Ma nel caso di Giletti – mette in luce il giornalista e consigliere comunale a Milano .  invitare il dentista no vax giornalisticamente mi pare un’ottima idea. “Quando ho letto la notizia del braccio di silicone ho riso venti minuti. Pper cui in questo caso ha fatto bene Giletti ad invitarlo e trovo ipocrita criticarlo. Lui ha avuto solo la buona idea di chiamarlo e gli altri no”, conclude.  Al coro delle critiche scatenate via web contro il conduttore di Non è l’Arena si è unito anche Gad Lerner. “Giletti intervista il dentista no vax con il baccio di silicone? Tira a campare. Quel una dottore – conclude – è un pessimo pubblicitario di sé stesso

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *