No Vax pass in piazza, c’è anche il nipote di Jfk, Robert Kennedy, negazionista: “I vaccini fanno male”

sabato 13 Novembre 9:23 - di Lucio Meo

Sabato di fuoco, oggi nelle piazze italiane, a Milano, in particolare, per le annunciate manifestazioni No Vax e No Green Pass e le contemporanee misure interdittive varate dal Viminale nei giorni scorsi. Nel diciassettesimo sabato di mobilitazioni centinaia di persone scenderanno in piazza, ma a Milano saranno off limits piazza Duomo e corso Vittorio Emanuele, dove sono già stati installati i mercatini di Natale. In caso di tragitto concordato, i No Vax potranno fare un corteo pacifico lontano dal centro di Milano, altrimenti solo presidi statici. Uno è già previsto, dalle 15 alle 17, nella piazza davanti all’Arco della Pace: la manifestazione organizzata da «Children’s Health Defense Europe» in cui prenderà la parola il leader negazionista No Vax Robert Kennedy jr, figlio di Bobby, che per le sue posizioni è stato disconosciuto dalla famiglia.

Il No Vax americano Bob Kennedy in piazza a Milano

A “Non è l’Arena”, su La7, il 20 ottobre, sostenne di non essere contro i vaccini, ma di difendere la democrazi. Ospite di Non È L’Arena, su La7, il No Vax Kennedy Jr. aveva detto tra l’altro che “il problema è che la risposta alla pandemia non è stata medica. È stata una risposta militarizzata e monetizzata. Parte di questa risposta è stata quella di chiudere il dibattito, di censurare la libertà di parola. Chiunque metta in discussione queste politiche viene punito, censurato, emarginato e vilipeso. E penso che questo contribuisca alla polarizzazione e alla sensazione che stiamo perdendo le nostre democrazie”. Ma con la sua “Children’s Health Defense (Chd)” dal 2005 sostiene che la somministrazione di vaccini sia causa di autismo. Bob Jr. ha studiato ad Harvard, alla London School of Economics, ha titoli in Giurisprudenza, ha esercitato l’avvocatura e si è specializzato in ambientalismo, scrive libri e ne ha uno in uscita su Anthony Fauci, ovviamente demigratorio, ma ce l’ha anche con Bill Gates, Big Pharma e le grandi case farmaceutiche.

“Kennedy – si legge sul sito dell’associazione – espone la frode e il profitto spudorato della mafia medica con sede negli Stati Uniti che opera una morsa sulla salute pubblica globale attraverso la risposta alla pandemia”. Le cose che ripeterà oggi in piazza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *