Litigando con le stelle, Morgan furioso querela la Lucarelli: la rissa dalla tv finisce in tribunale (video)

martedì 16 Novembre 10:43 - di Giulia Melodia

Dalla tv ai social, passando per il tribunale. E il percorso che lega – si fa per dire – Morgan e Selvaggia Lucarelli: rispettivamente artista in gara a Ballando con le stelle e giurata chiamata a valutarne le performances tersicoree. La bomba scoppia nel corso dell’ultima puntata dell’agone danzante quando, alla votazione sull’esibizione tra i due volano parole grosse che mettono in evidente difficoltà Milly Carlucci chiamata a dirimere la verbosa rissa tra i duellanti. Che ha visto, da una parte, la blogger dare del «disonesto, maleducato e capriccioso» al cantautore, musicista e compositore Marco Castoldi (in arte Morgan). Dall’altra, il vip in veste di ballerino bocciare la Lucarelli che, nei panni di giurata, ha paragonato alle «scimmie di Stanley Kubrick» per la sua «incompetenza» musicale.

Scontro Morgan-Lucarelli: la querelle dalla tv ai social, arriva in tribunale

Volano gli stracci. E la lite degenera. Poi, come spesso accade, la discussione si sposta sui social. La giornalista esige le scuse dell’artista. Che, in qualche modo, arrivano con un messaggio inviato alla giurata in cui Morgan si dice «dispiaciuto». Facendo riferimento al rammarico che una non meglio specificata intenzione «teatrale», mal interpretata, l’abbia in qualche modo ferita. La cosa potrebbe finire lì. Invece la Lucarelli rincara la dose: e pubblica la conversazione via sms (una chat privata) su Instagram. In cui, peraltro, la blogger torna a dare nuovamente del «disonesto» a Morgan. Aggiungendo: «Io non recito e ancor più non recito con copioni e ruoli decisi da te in stato di scarsa lucidità. Morgan ha detto cose molto gravi, di quelle che si dicono alle donne. Attendo le sue scuse pubblicamente».

Dalla Bortone Morgan annuncia la querela alla Lucarelli: «Ha pubblicato sui social un messaggio privato»

A quel punto la lite furibonda andata in onda in diretta su Raiuno sabato 13 novembre. E poi trasferitasi nelle chat private. Ieri è tornata in tv: esattamente nel salotto pomeridiano presieduto da Serena Bortone, Oggi è un altro giorno. Dove Morgan ha annunciato querela e battaglia legale. «È stata violata la mia privacy – ha sbottato l’artista nel corso del talk pomeridiano di Raiuno –. Non si possono divulgare chat private. Oltretutto per quel messaggio io avrò anche danni professionali. Adesso la Lucarelli avrà problemi sia penali che civili». Stai per dirmi che stai per presentare una denuncia? Domanda ingenuamente la conduttrice. E l’intervistato replica secco: «No. L’ho già fatto».

In basso un estratto dell’intervista a Morgan dall’account Twitter del programma di Raiuno “Oggi è un altro giorno”

 

Morgan Lucarelli

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *