In arrivo il super Green pass per Natale: cos’è e per chi vale. Bollettino Covid: 1000 contagi in più di ieri

sabato 20 Novembre 19:05 - di Lucio Meo
super green pass

Vaccini obbligatori o super Green pass? Il governo sfoglia la margherita, ma qualcuno, come il ministro Brunetta, sembra avere le idee chiare: “Ora, di fronte a quel che sta succedendo nel Nord Europa, dobbiamo tenere la guardia alta. Come? Cambiando strategia? Assolutamente no. La soluzione dei vaccini obbligatori sembra la strada più facile, ma non lo è. È molto difficile intaccare lo zoccolo duro dei no vax”, ha detto oggi il ministro per la Pubblica amministrazione, intervenendo all’evento promosso a Mestre da Forza Italia Venezia sul tema “Economia, alleanze e territori: il ruolo di Forza Italia.

I dubbi del governo sulla pandemia

“Che fare allora? Continuare con scelte forti e responsabili. Il rischio – sottolinea Brunetta – è ritornare alla linea dei lockdown generalizzati e al cromatismo, con i relativi livelli di limitazioni. Il dibattito è: facciamo come in Germania, dove però le condizioni sono più drammatiche e problematiche, oppure continuiamo con la linea del green pass, magari rafforzandola? Io preferisco la seconda strada, che è quella che sta maturando nel governo. Senza drammatizzare, ma dobbiamo essere pronti. Possiamo premiare i vaccinati e lasciar subire i vincoli e le restrizioni previsti dal cromatismo a chi non è vaccinato. La grande maggioranza degli italiani – conclude Brunetta – è d’accordo con questa visione”.

Super Green pass, cos’è e per chi vale

Il super Green pass, o passaporto Covid “rafforzato”, consentirebbe solo a chi ha avuto il Covid o ai vaccinati di andare in ristoranti, cinema, teatri, musei, stadi o a sciare, anche in zona gialla, con accesso ad attività ricreative. Non basterà un Green pass ottenuto con tampone negativo, ma sarà indispensabile la vaccinazione. Un’altra ipotesi sarebbe quella di limitare la validità del test antigenico a 24 ore, oppure quella di ammettere solo il tampone molecolare. Una risposta dura alle manifestazioni che anche oggi sono andate in scena in Italia da parte dei No Green pass.

Il bollettino di oggi del Covid

Sono 11.555, circa mille più di ieri, i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, sabato 20 novembre 2021, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 49 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 574.812 tamponi con un tasso di positività al 2%.

I ricoverati con sintomi sono 4.250, 105 in più da ieri. Stabili le terapie intensive occupate pari a 512. Da ieri sono guarite 5.220 persone, 4,639.449 da inizio pandemia.

I DATI DELLE REGIONI

LAZIO – Sono 1.079 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 20 novembre 2021, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 3 morti. A Roma, segnalati 523 casi.

“Oggi nel Lazio, su 15.989 tamponi molecolari e 29.975 tamponi antigenici per un totale di 45.964 tamponi, si registrano 1.079 nuovi casi positivi (-150); 3 i decessi (-1), 613 i ricoverati (+2), 80 le terapie intensive (-5) e +714 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,3%. I casi a Roma città sono a quota 523“, dice l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, nel bollettino sull’andamento di Covid-19 in regione. Rispetto al 20 novembre 2020, sottolinea, si contano “-38 decessi, -1.588 casi positivi,-2.589 ricoverati in area medica, -257 ricoverati in terapia intensiva, -60.373 in isolamento domiciliare”.

EMILIA-ROMAGNA – Sono 1.055 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre 2021 in Emilia-Romagna, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 2 decessi.

Nel dettaglio, dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 444.475 casi di positività, 1.055 in più rispetto a ieri, su un totale di 32.999 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,2%. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.698. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 51 (+2 rispetto a ieri), 489 quelli negli altri reparti Covid (+22).

VALLE D’AOSTA – Sono 40 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre 2021 in Valle d’Aosta, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun nuovo decesso.

I nuovi casi portano il totale delle persone colpite dal virus da inizio epidemia a 12.697. I casi positivi attuali sono 354 di cui 346 in isolamento domiciliare, sette ricoverati in ospedale e uno in terapia intensiva. I casi fino ad oggi testati sono 95.435 mentre i tamponi effettuati sono 265.625. Il totale dei pazienti guariti sale a 11.866, +14 rispetto a ieri. I decessi di persone risultate positive al Covid in Valle d’Aosta da inizio emergenza ad oggi sono 477.

BASILICATA – Sono 29 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre in Basilicata, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Non si registrano morti. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 589 tamponi molecolari.

I lucani guariti o negativizzati nella giornata di ieri sono 10. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 24 (+1) e di questi 2 sono in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 999.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 660 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre in Friuli Venezia Giulia, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19. Si registrano altri 4 morti. Su 8.190 tamponi molecolari sono stati rilevati 586 nuovi casi con una percentuale di positività del 7,16%. Sono inoltre 17.801 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 74 casi (0,42%). Tra i 4 decessi ci sono una donna di 90 anni di Muggia morta in una residenza per anziani, un uomo di 86 anni di Spilimbergo morto in una residenza per anziani, un uomo di 75 anni di Brugnera morto in ospedale e un uomo di 72 anni di Trieste morto in ospedale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 206, comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

TOSCANA – Sono 423 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre 2021 in Toscana, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registra un decesso. I nuovi casi Covid registrati nelle ultime 24 ore (408 confermati con tampone molecolare e 15 da test rapido antigenico) portano il totale a 296.887 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 281.675 (94,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.003 tamponi molecolari e 22.580 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,3% è risultato positivo. Sono invece 8.392 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 7.847, +1,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 297 (4 in meno rispetto a ieri), di cui 40 in terapia intensiva (2 in più). Oggi si registra 1 nuovo decesso: un uomo di 74 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Alle 12 di oggi sono state effettuate complessivamente 6.147.091 vaccinazioni, 15.353 in più rispetto a ieri (+0,3%), tenendo presente che le Aziende del Sistema Sanitario Regionale proseguono per l’intera giornata.

PUGLIA – Sono 257 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 novembre 2021 in Puglia, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun nuovo decesso. I nuovi casi di positività rilevati su 20.242 test giornalieri. Sono 3.946 le persone attualmente positive nella Regione, 153 ricoverate in area non critica, 16 in terapia intensiva. Da inizio emergenza, in Puglia sono stati registrati 277.262 casi totali, 4.578.439 i test eseguiti, 266.443 le persone guarite e 6.873 i decessi.

CALABRIA – Sono 230 i nuovi contagi da Coronavirus oggi 20 novembre 2021, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri c’è stato un morto nella Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 4.918 tamponi. In isolamento 102 persone in Calabria. I ricoverati sono 3, mentre le terapie intensive occupate sono 11

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *