Ott 05 2021

Annamaria Gravino @ 17:46

Toscana, FdI celebra la «vittoria pazzesca» di Vivarelli Colonna a Grosseto (e non solo)

Una vittoria «colossale, netta e chiara!». Antonfrancesco Vivarelli Colonna, confermato sindaco di Grosseto al primo turno con il 56,2% dei voti, ha manifestato tutto l’entusiasmo per questa «vittoria pazzesca» sulla sua pagina Facebook. Il risultato è capofila delle altre affermazioni del «centrodestra di governo in Toscana», che – per dirla con le parole del deputato toscano e responsabile organizzazione di FdI, Giovanni Donzelli, «convince e stravince». Con FdI che si conferma anche qui traino per la coalizione.

La «vittoria pazzesca» del centrodestra a Grosseto

Vivarelli Colonna ha battuto il candidato giallorosso Leonardo Culicchi con la bellezza di 25 punti di scarto: l’avversario, infatti, si è fermato al 31,09% dei consensi. «Gli elettori hanno parlato, la loro voce non poteva essere più chiara. Grosseto sceglie di continuare a correre e di riprendere il grande percorso di crescita a cui, insieme, abbiamo dato vita nel 2016», ha commentato Vivarelli Colonna, parlando di «un risultato squillante, straordinario, frutto di un grande lavoro di squadra».

Vivarelli Colonna: «Grosseto sarà ancora più bella»

«Infrastrutture, grandi progetti, economia, sociale, ambiente, sicurezza, cultura, sport: abbiamo le idee chiarissime e siamo pronti a rendere la città ancora più bella», ha aggiunto il sindaco di Grosseto, ringraziando gli elettori, i candidati e tutti i cittadini e le forze dell’ordine che hanno lavorato ai seggi. Ma Vivarelli Colonna ha rivolto un messaggio di grande fair play anche agli avversari, invitando a «mettere da parte ogni divisione» e assicurando di essere pronto «sin da subito ad accogliere spunti, suggerimenti e idee per il bene della città». «Come sindaco, non ho mai avuto, né mai avrò, preclusioni verso nessuno. Adesso è ora di rimettersi al lavoro. La faremo con passione, professionalità ed entusiasmo. Viva Grosseto!», ha concluso Vivarelli Colonna.

La altre vittorie del «centrodestra di governo in Toscana»

Oltre a Grosseto, unica città capoluogo al voto in Toscana, il centrodestra ha incassato anche altre importanti vittorie come quella di Montevarchi, in provincia di Arezzo, dove Silvia Chiassai Martini ha vinto al primo turno con il 59,71% dei voti, o quella di Abetone-Cutigliano, in provincia di Pistoia, dove Marcello Danti, che ha vinto con il 56% dei voti, «proseguirà – ha sottolineato Donzelli – l’egregio lavoro iniziato da Diego Petrucci». «Siamo molto soddisfatti per la grande affermazione nei Comuni dove si è votato», ha commentato Donzelli, aggiungendo che «per noi si tratta di una felice conferma di risultati che fino a qualche anno fa sarebbero stati impensabili, a conferma della qualità della classe dirigente che mettiamo in campo».

FdI primo partito della coalizione

«Fratelli d’Italia è diventato il primo partito della coalizione di centrodestra in molte città della Toscana e d’Italia. La nostra coerenza è stata finalmente premiata», ha aggiunto il capogruppo di FdI in Regione, Francesco Torselli, sottolineando che «gli elettori di centrodestra, evidentemente, non hanno tutta questa simpatia per il governo Draghi, visto che premiano il partito che sta all’opposizione». «Ciò implica – ha concluso Torselli – anche una riflessione a livello nazionale».